OSS tra i lavori gravosi: la Senatrice Guidolin torna all'attacco.

La Senatrice Barbara Gudolin del Movimento 5 stelle ha presentato una interrogazione parlamentare al ministro del Lavoro Andrea Orlando per chiedere come mai l'attività degli OSS, che peraltro sono stati in prima linea durante la pandemia, non è inclusa tra quelle gravose.

Parliamo di lavoro. Quello degli Oss non è considerato gravoso.

Il lavoro degli operatori socio-sanitari non è riconosciuto dalla legge come gravoso, e, gli operatori socio sanitari non possono accedere al prepensionamento in presenza degli opportuni requisiti indicati dalla legge, a differenza degli operatori socio-assistenziali.

Per queste ragioni ho presentato un’interrogazione parlamentare al ministro del Lavoro Andrea Orlando per chiedere come mai l’attività di questi professionisti, che peraltro sono stati prima linea durante la pandemia, non è inclusa tra quelle cosiddette gravose.

Lavori gravosi: OSA si OSS no, paradossale.

Nel 2018 inoltre un decreto del ministero del Lavoro ha incluso gli addetti all'assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza, cosiddetti Osa, nell’alveo dei lavori gravosi, lasciando fuori gli Oss.

Un vero e proprio paradosso, se consideriamo che entrambi si occupano di assistenza a soggetti non autosufficienti, che ha dato origine a una vera e propria disparità di trattamento tra le categorie, perché i primi possono accedere alla pensione anticipata, in presenza dei requisiti, dal momento che il loro è incluso tra i lavori gravosi, gli operatori socio-sanitari, invece, no.

Eppure entrambe le attività esigono un elevato grado di fatica fisica e psichica.

A questo proposito mi chiedo se il Governo sia a conoscenza della vicenda, se la commissione tecnica incaricata di studiare la gravosità delle occupazioni, istituita nel governo Conte II con la legge 160 del 2019, stia valutando se e come porre rimedio a questa inspiegabile disparità di trattamento e quali iniziative intende adottare il ministero del Lavoro per aggiornare, integrare la normativa vigente e includere anche quello degli Oss nel novero dei lavori gravosi.

All’interrogazione parlamentare, il ministro del Lavoro Andrea Orlando risponderà nel corso del question time in programma nel pomeriggio.

Leggi anche:

Autore
redazione
Autore: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me:
www.operatoresociosanitario.net il sito dedicato all'operatore socio sanitario (oss)
Ultimi articoli di questo autore

Concorsi recenti

Ultime notizie