Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Blog oss



OSS e Paziente malato di Alzheimer

Informare i familiari sul diritto al rimborso

Sappiamo bene quanto sia fondamentale il ruolo dell'operatore socio sanitario nell'informare e sostenere  i familiari dei pazienti affetti da malattia di Alzheimer.


La corte di cassazione si era pronunciata e Confconsumatori ha già ottenuto diverse sentenze di rimborso delle rette illegittimamente versate dal malato di Alzheimer o dai parenti alle Residenze sanitarie assistenziali pubbliche e convenzionate (Rsa).

Si è discusso anche di questo nel corso dell’incontro ospitato dal Comune di Ferrara sul tema riguardante i diritti del malato di Alzheimer

retta.casa.di.riposo

 

Nei pazienti affetti da questa malattia la Cassazione ha infatti stabilito che la retta deve essere a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Anche perché non è possibile distinguere tra spese mediche e quella di degenza. Dunque il Comune o la Casa di Cura convenzionata non possono rifarsi sul malato o, se questi è nel frattempo deceduto, sui suoi parenti. Ne discende che sia che il paziente sia ancora in vita sia in caso sia deceduto, è possibile chiedere la restituzione delle rette versate dai parenti e dal malato stesso, rivolgendosi alle sedi di Confconsumatori

Pertanto invitiamo tutte le Colleghe/i operatori socio sanitari a darne massima diffusione anche stampando questo articolo ed esponendolo nelle bacheche aziendali e in tutti i luoghi di massima visibilità.

Grazie
Lo Staff di www.operatoresociosanitario.net



TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE



Infermieri arrabbiati - Noi ancora una volta esclusi: solo agli OSS gli 80 euro
Adesso guadagnano quanto e più di noi. Situazione paradossale ed insostenibile.

Dalle corsie degli ospedali e delle case di riposo al web cresce il malumore tra gli infermieri italiani esclusi nella quasi totalità dal recente bonus di 80 euro voluto dall'attuale maggioranza di governo guidata dal premier Matteo Renzi (PD).

Malumore e rabbia che abbiamo notato anche sul famosissimo giornale online Nurse24.it e amplificati nel vedere che lo stipendio medio del "semplice" operatore socio sanitario (OSS) si avvicina sempre più a quello del Dottor Infermiere. Per la cronaca ricordiamo che un oss in BS0 con turni su mattina pomeriggio notte ha uno stipendio medio di circa 1450 euro e un infermiere in DS0 con gli stessi turni porta a casa circa 1600 euro.

Capita spesso che però ci si trovi a confrontare lo stipendio di un OSS con qualche anno di anzianità di servizio e che quindi ha maturato qualche fascia con lo sipendio di un infermiere neoassunto. In questo caso ci si trova spesso davanti al paradosso dell'oss che guadagna più dell'infermiere e spesso lo surclassa letteralmente specie se l'oss è impiegato in turnazione con notturni e festivi e l'infermiere si ritrova a lavorare di giornata.

"Capita sempre più spesso che un OSS guadagni più dell'Infermiere"

A chi dovesse trovar normale questa situazione, ricordiamo che in nessuna ipotesi di turnazione un Dottore Infermiere guadagna (o si avvicina) allo stipendio di un Dottore Medico.

stipendio.oss
OSS e Infermieri quando stipendi adeguati ?

E' evidente che qualcosa non funziona e sono per primi gli OSS a sostenerlo. Non vogliamo che si inneschi l'ennesima guerra tra poveri. Non vogliamo che il comparto si sgretoli ulteriormente.

"Basta alle guerre tra gli OSS e gli Infermieri"

Non vogliamo alimentare le battaglie demagogiche di sigle come il Nursind che vedono nel contratto separato per gli infermieri l'unica soluzione a questa situazione paradossale. E' questa in breve la voce degli oss italiani.

Dopo aver ricevuto, finalmente, una mezza boccata d'ossigeno, gli oss che abbiamo incontrato ammettono che gli infermieri guadagnano troppo poco. Il problema, dice Antonio (nome di fantasia) non è che noi guadagnamo tanto come dicono alcuni infermieri. Il problema è che loro guadagnano troppo poco e riversano spesso la loro rabbia su di noi.  

Commenta subito questo articolo sul forum oss: Infermieri vs, OSS 80 euro li separano





TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE



Trasferirsi in Norvegia e lavorare come oss
L'operatore socio sanitario nel Paese dei fiordi

Molti colleghi oss stanno valutando di trasferirsi all'estero per avere più opportunità di lavoro. Spesso viene in mente l'oss svizzero o meglio ticinese, spesso invidiato per le condizioni di lavoro particolarmente favorevoli o l'oss inglese il cosiddetto Carer che si trova ad operare nel Paese che ha inventato il concetto di nursing, ma oggi ci vogliamo occupare della realtà degli oss in Norvegia, uno dei paesi coi livelli di welfare più alti dell'eurozona.

Spettacolari fiordi in Norvegia
OSS in Norvegia

La Norvegia ha una tradizione significativa nel campo formativo degli operatori socio sanitari.
La formazione degli OSS in Norvegia ha inizio nel 1963; All'epoca era affidata agli ospedali e organizzata da scuole private. Dal 1979 la formazione avviene nei licei ad indirizzo socio sanitario. Ha una durata triennale e comprende lo studio delle stesse materie insegnate in ltalia.

Ma vediamo cosa fa nello specifico l'oss in Norvegia
Compito principale dell'OSS norvegese è l'assistenza a gruppi diversi di malati (pazienti con turbe psichiche, con handicap, portatori di patologie croniche e invalidanti, gravide, partorienti, bambini). Gli OSS assistono i pazienti in tutte le loro necessità giornaliere, partecipano a lavori di gruppo oltre che al programma di cura. Un OSS che opera presso il Servizio Sanitario norvegese è subordinato ad un infermiere professionale o a dei tutor. In altri rami gli OSS lavorano sotto la direzione di pedagogisti, fisioterapisti oppure, se possiedono la qualifica, possono lavorare anche in modo indipendente.

In Norvegia, si può diventare OSS:
• frequentando una scuola superiore della durata dì 3 anni
• frequentando un ciclo di studi come privatista
• frequentando un corso di studi per adulti (questo corso comprende 60 mesi di pratica nei vari settori, oltre un esame teorico finale).

Al termine del corso triennale, l'OSS può proseguire gli studi in uno dei settori che più lo interessano (durata 1 anno). Egli si può dedicare a qualsiasi tipo di assistenza; non può somministrare farmaci se non con lo specifico consenso del medico.
In Norvegia, gli OSS sono circa 70.000. '





TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE

Da Operatore socio sanitario a Carer in UK
Fare l'oss in Inghilterra nella patria del nursing

In Inghilterra l'operatore socio sanitario è definito Carer e svolge praticamente mansioni sovrapponibili a quelle dell'oss italiano. 

Contattando la Allied HealthCare, una sorta di agenzia interinale che offre personale anche ad ore, abbiamo ricevuto diverse informazioni sui corsi e sulle modalità di impiego del carer. La Allied HealthCare è una delle agenzie più importanti nel Norfolk ed i collaboratori vengono visti in maniera molto buona: si prendono cura di te e offrono tantissime opportunità come corsi di formazione, studi, corsi di specializzazione. Offrono le ferie, la malattia, la maternità, un'assicurazione sulla vita e sugli infortuni e un fondo pensione. Insomma niente da invidiare ad un oss svizzero

oss.inghilterra

Ma come si fa a lavorare da oss ovvero da Carer in Inghilterra? Ecco i requisiti necessari per potermi fare iniziare a lavorare. Requisiti di base praticamente nessuno. Avere il CRB check ovvero il controllo della fedina penale. Costa circa £40 e ci può mettere settimane prima di arrivare. Metà costo è stato coperto da loro. Questo varia da agenzia ad agenzia: c’è chi te lo offre gratis per poi dedurlo dalle prime ore.

Colloquio conoscitivo: molto confidenziale e rilassato. Giusto per sapere chi sei, cosa sei disposto a fare e probabilmente per verificare un minimo di attitudine al tipo di lavoro richiesto

Corsi di e-learning al computer, in sede. Io credo di averci messo 2 o 3 giorni interi, in totale, per completarli. Si tratta di corsi a moduli con domande a scelta multipla e vero/falso al termine di ogni modulo/argomento. C’era un pò di tutto: la compagnia, la storia, cosa fanno e come, il personale, le procedure sulla sicurezza, primo soccorso, come spostare cose/persone,etc E poi chiaramente corsi un pò più specifici legati al tipo di situazioni che si potevano presentare a seconda del cliente: Alzhaimer, special needs, eccetera Naturalmente l’idoneità era in base al punteggio ottenuto (nulla di complesso, spesso ovvio e facile per chiunque, perché con immagini e testuale)

Oltre al corso di e-learning è poi necessario effettuare altri due o tre corsi di poche ore, in sede: primo soccorso, come spostare cose e persone, anche con i macchinari, amministrazione (come compilare il foglio ore, e i log books dal cliente e le procedure interne). Tutte cose molto ma molto semplici, per un totale di un giorno e mezzo di impegno.

Ma come si trova un lavoro da oss carer in Inghilterra? Il consiglio è quello di non rimanere legato ad una sola compagnia ma di andare, nello stesso periodo da due o anche tre agenzie simili. Questo permette di avere molta più scelta/varietà e soprattutto di poter scegliere i clienti/gli orari e, in generale, avere molte più opzioni e magari esperienza. La stragrande maggioranza di queste compagnie non ti assumono a tempo indeterminato ma ti pagano settimanalmente se e quando ti offrono lavoro…. Praticamente ci sono le segretarie che attingono dai vari dipendenti che vengono contattati per determinati turni. La cose più comune è la copertura del personale che lavora in ospedali/a domicilio che va in vacanza/malattia/etc o che non riesce a coprire i turni.

Più lavori, più clienti vedi, più esperienza fai, più vieni conosciuto e più chi ha bisogno fa espressa richiesta per un determinato tipo di persona. È tutto estremamente semplice: io potevo semplicemente lavorare Part Time durante il weekend. Nel giro di un mesetto avevo lavorato presso diversi clienti e più lavoravo, più mi cercavano. Allo stesso tempo, più davo disponibilità più le segretarie avevano fiducia di me e mi cercavano. Se vuoi essere assolutamente certo di trovare lavoro basta avere un mezzo, in modo da coprire aree un pò scomode (fuori città).

Investimento di £400 per una macchina usata in UK. Dopo un pò di esperienza puoi anche mettere il CV online e il telefono non smette di suonare: garantito! È anche interessante notare le possibilità di carriera….. La Allied, così come altre compagnie simili paga i corsi di aggiornamento/specializzazione interni (che ti permettono di guadagnare di più), altri corsi finalizzati alla certificazione. Si chiamano NVQ (e ci sono vari livelli). E da lì si ha anche accesso per studiare/diventare infermieri, se non erro (gli infermieri guadagnano MOLTO bene in UK). Il concetto principale, comunque, è che compagnie come Allied cercano in continuazione, offrono turni lunghi, anche di 7/8 ore, se non di più!

In cosa consiste il lavoro da oss in Inghilterra dal punto di vista pratico? La cosa fondamentale che vale la pena ricordare è che questo tipo di lavoro non va bene, a mio avviso, per chi non ha spirito di adattamento o per chi patisce troppo nel vedere persone malate (portatori di handicap, gente infortunata, alzheimer, autismo, etc). Il tipo di mansione varia tantissimo. Le cose più comuni sono l’assistenza domiciliare alle persone (ci sono anche le case di cura e gli ospedali) e la stragrande maggioranza di loro sono portatori di handicap e pazienti affetti da autismo. Alcune delle mansioni, in genere: essere semplicemente presenti, tenere compagnia e interagire oppure essere disponibili nel caso di necessità con piccole attività di amministrazione della casa: pulizia, lavare, stirare, cucinare, per coloro che non sono autonomi aiutare a vestirsi/svestirsi, fare la doccia, pulirsi, andare a gabinetto/cambiare i pannoloni. C’è tanta gente che non è disponibile a mansioni come la cura della persona, in questo caso basta dirlo, e non ti viene offerto lavoro che richiede queste cose.

Ogni compagnia ha i propri metodi ma in linea di massima devi amministrare una piccola cassetta dei soldi per piccole spese, segnando le entrate e le uscite. Inoltre devi leggere il "diario di bordo" cioè un log book dove trovi la storia del cliente, cosa gli piace e cosa non gli piace e qualsiasi informazione che è importante sapere. A fine turno compilare il diario, tutto semplicissimo. La cosa importante da dire è che non vieni mandato allo sbaraglio, sicuramente non più! Sei seguito e affiancato per tutto il tempo necessario, non solo per la tua sicurezza ma soprattutto per quella dei clienti, visto che sono categorie vulnerabili.

Quanto guadagna più o meno un oss carer in Inghilterra? Qui ci sono delle buone indicazioni. Per chi inizia da zero, si deve fare riferimento alla categoria HCA ovvero la HealthCare Assistants. Il trattamento è buono: £8-£12 in settimana, £9-£15 la sera/notte, vacanze e domenica £12-£17. £50 se dormi là (ottimo modo per guadagnare. Molti clienti necessitano di supporto 24/7. Sei lì solo in caso di emergenze e io tutte le volte sono riuscito a dormire senza mai esser svegliato) In più ti pagano la benzina, su cui puoi richiedere una partecipazione da parte dello stato (solo se questa è l’attività unica). E come accennato prima, ci sono tanti benefits e vantaggi che permettono ad un individuo di migliorarsi, specializzarsi, qualificarsi e lavorare con tranquillità (malattie, eccetera) Conosco due persone che fanno questo lavoro in Italia e già solo trovare lavoro è un’impresa incredibilmente ardua, i posti sono sempre limitatissimi e vengono allocati in base al classico principio Italiano (entri solo perchè sei raccomandato/a).

Per lavorare come oss carer in Inghilterra, che livello di conoscenza dell’inglese devo avere? Tanti clienti non possono/non riescono a parlare. Certo se fai turni in ospedale è richiesto un inglese accettabile, cosa che consiglio anche per le case di cura. Per le visite a domicilio invece ho lavorato con persone che avevano un pessimo inglese e alcuni altri colleghi che ho conosciuto avevano una conoscenza dell’inglese bassissima. Premesso che il mio inglese è tutt’altro che britannico, io non ho avuto nessunissimo tipo di problema, mai, per nessun tipo di mansione ricoperta. Ma se dovessi dire cosa consiglio, per cercare di dare dei riferimenti più chiari, allora direi che chi supera/possiede il FCE (First Certificate of English – Cambridge) ha tutti i requisiti per poter iniziare a lavorare/fare i corsi/etc, magari evitando i turni agli ospedali e nelle case di cura.



Lavorare con la qualifica di Operatore socio sanitario all'estero
Quante sono le possibilità per un oss italiano di trovare un lavoro all'estero.

Era stato stabilito che i corsi oss dovevano essere attivati in base al fabbisogno annualmente stabilito dalle regioni ma come sappiamo così non è stato e purtroppo molti colleghi oss non trovando lavoro in Italia, sempre più spesso ci chiedono se la qualifica di Operatore socio sanitario sia valida anche all'estero o quantomeno se l'attestato da OSS sia spendibile in Europa.

Quando si pensa all'estero ci vengono in mente le mille difficoltà da affrontare a partire dalla lingua ma c'è un Paese estero molto vicino dove si parla italiano oltre a francese tedesco e inglese. Ci riferiamo alla Svizzera e più nello specifico al Canton Ticino. 


Vediamo di fare il punto della situazione

Swiss medical jobs

Operatore socio sanitario in Svizzera
In Svizzera e quindi nel Canton Ticino la qualifica di Operatore socio sanitario si consegue al termine di un percorso formativo di 3 anni che si svolge nelle scuole sanitarie cantonali.

Se volessi lavorare come operatore socio sanitario all'estero in Svizzera nel Canton Ticino, mi riconoscerebbero la mia qualifica oss conseguita in Italia?
La risposta è no. Gli oss italiani per la legge svizzera sono solo Assistenti di Cura e pertanto non sono equiparati all'oss svizzero.

Come faccio a diventare un oss svizzero ovvero come ottengo la totale equivalenza?
Con l'equivalenza di Assistente di cura si può accedere al 2° anno della formazione triennenale OSS (o OSA), a condizione che si stipuli un contratto di tirocinio con un'azienda formatrice del Cantone Ticino che forma apprendisti.

A chi posso rivolgermi per ottenere informazioni sull'iter da seguire per ottenere l'equivalenza?
Mandare un mail al seguente indirizzo, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure contattare il seguente numero di telefono: +41 031 960 75 75 dove forniranno tutte le informazioni necessarie al riconoscimento del diploma per poter lavorare in Svizzera

Croce Rossa Svizzera Sezione del Luganese

Segretariato / Comunicazione e Marketing

Via alla Campagna 9 - CH - 6904 Lugano

Lun - Ven: 7.30-13.30

Tel: +41 (091) 973 23 73 - Fax: +41 (091) 973 23 24 e-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.crs-luganese.ch

www.crs-luganese.ch



  1. Istat - Gli oss vengono equiparati alle badanti
  2. Infermieri e OSS parla un infermiere
  3. Scrivi un articolo e parti in vacanza
  4. Infermiere in somministrazione non disturbare
  5. Il caregiver
  6. Ancora lotta per il tempo del cambio divisa
  7. Operatore socio sanitario candidato alle amministrative
  8. Corsi OSS al S. Giovanni di Roma
  9. Scrivi OSS - Pubblica i tuoi articoli sul sito oss
  10. Oss Bando discriminatorio per gli operatori socio sanitari
  11. Corso oss un concorso solo per cominciare
  12. In arrivo i corsi oss a Pesaro
  13. Nuovi corsi oss presto ad Ascoli
  14. Oss in Sicilia un autunno bollente
  15. Buone notizie per gli OSS di Matera
  16. Salva tutto perchè la fine di Facebook è vicina
  17. Facebook è morto
  18. Selezione per operatori socio assistenziali e operatori socio sanitari
  19. Sanità malata: 20 letti, 200 dipendenti
  20. Prelievi? Iniezioni? Catetere? L'infermiere ora ha lo studio
  21. Cade dalla barella e muore, la Procura indaga
  22. Siglato nuovo contratto lavoro strutture private
  23. Corso per Operatore Socio Sanitario, disponibili 60 posti - Nove da Firenze
  24. A Tarantasca un corso formativo per operatori socio sanitari
  25. Formazione per operatori nel settore socio sanitario
  26. Concorso per Operatore Socio Sanitario: pubblicato l'elenco dei ... - Tuononews.it - Quotidiano online di informazione e cultura di
  27. Oss, in autunno due nuovi corsi - ParmaDaily.it
  28. L'Avulss promuove un corso di base per il volontariato socio sanitario - Localport
  29. Bando per la gestione dei progetti di riqualificazione oss - Vivere Ascoli (Blog)
  30. Caso sanità: RdB-USB, 'Se qualcuno ha sforato deve pagare!' - Vivere Senigallia
  31. La Prova scritta di un Concorso OSS
  32. Riqualificazione degli operatori socio sanitari di pesaro urbino
  33. Editoriale OSS di Marzo
  34. Oss a La spezia qualche speranza di assunzione
  35. Corsi oss il Tar accoglie il ricorso dei cittadini
  36. Editoriale OSS di Febbraio
  37. Editoriale OSS di Gennaio
  38. Editoriale OSS di Dicembre
  39. Editoriale OSS Novembre 2008
  40. Editoriale del 14 ottobre 2008
  41. Adesione sciopero sanità privata oltre 80%
  42. Primo editoriale 12 settembre 2008
  43. Sciopero generale il 17 ottobre prossimo
  44. OSS di quartiere a Forlì
  45. Rinnovo CCNL cooperative sociali
  46. Rinnovo CCNL coop sociali scandaloso
  47. Manifestazione contro i corsi OSS a pagamento