Notizie

E' stato siglato il nuovo contratto nazionale del lavoro della Sanità Privata. A darne notizia è l'Aiop - Sottoscritto il contratto lavoratori AIOP (Associazione Italiana Ospedalità Privata) che con le organizzazioni sindacali FP CGIL, CISL FP, UIL FPL ha sottoscritto l'accordo economico per i dipendenti delle strutture private associate ai quali venivano ancora corrisposti gli emolumenti secondo i tabellari relativi al CCNL 2002/2005

L'accordo che, come si legge in una nota dell'Aiop, sarà sottoposto al Consiglio Nazionale Aiop per la definitiva approvazione, prevede un aumento medio del 6%, interessa circa 60.000 dipendenti e avrà un costo per le Case di cura private associate Aiop di circa 110 milioni annui. ''Si tratta di un accordo molto importante e significativo - ha osservato il presidente nazionale dell'Aiop, Enzo Paolini - perchè arriva dopo cinque anni di trattative, in un momento di estrema difficoltà economica del Paese e nonostante la politica di molte Regioni che per affrontare il proprio deficit hanno imposto e continuano a imporre alle strutture private tagli di posti letto, decurtazioni dei budget annuali e l'applicazione delle tariffe delle prestazioni in molti casi non aggiornate da più di 10 anni'' (ANSA)



Avira antivirus free edition Avira Ecco il primo pacchetto di sicurezza gratuito che non blocca solamente i malware, ma che ti lascia navigare in incognito, eliminando ogni traccia dalla cronologia. Una soluzione antivirus gratuita e affidabile che esegue continuamente e rapidamente la scansione del computer alla ricerca di programmi dannosi come virus, trojan, programmi backdoor, hoax, worm, dialer, ecc. Esegue costantemente il monitoraggio di tutte le operazioni eseguite dall'utente o dal sistema operativo, reagendo prontamente quando viene rilevato un programma dannoso.
Scarica Gratis : download gratuito

Winrar free editionWinRAR è un potente strumento per l'archiviazione di file e cartelle in formato compresso. Utile per effettuare backup o per ridurre le dimensioni di file da inviare come allegati email. Il software fornisce il completo controllo di archivi RAR e ZIP ed è in grado di visualizzare e decomprimere i formati CAB, ARJ, LZH, TAR, GZ, TAR.GZ, BZ2, TAR.BZ2, ACE, UUE, JAR, ISO, 7Z e Z. Tra le modifiche apportate in questa versione di WinRAR: supporto Unicode a tre pannelli; possibilità di rinominare file in formato ZIP.
Scarica Gratis : download gratuito

Adobe reader free editionAdobe Reader Adobe Reader è lo standard universale per la condivisione di documenti elettronici e l'unico visualizzatore di file PDF in grado di aprire tutti i documenti PDF e interagire con essi. Adobe Reader consente di visualizzare, cercare, firmare digitalmente, verificare, stampare e condividere file Adobe PDF. Implementate, gestite e supportatelo all'interno della vostra organizzazione. Aziende, enti pubblici e istituzioni didattiche possono distribuirlo internamente in un sito Intranet o in una rete locale.
Scarica Gratis : download gratuito

Open Office free editionOpenOffice.org è una suite per ufficio completa, rilasciata con una licenza libera e Open Source che ne consente la distribuzione gratuita. Legge e scrive file nei formati utilizzati dai prodotti più diffusi sul mercato e, a garanzia della futura accessibilità dei dati, nel formato OpenDocument, standard ISO. Consente inoltre l'esportazione in formato PDF. OpenOffice.org è liberamente, gratuitamente e legalmente utilizzabile in ogni contesto, pubblico, privato, professionale e aziendale.
Scarica Gratis : download gratuito

Concorso per Operatore Socio Sanitario: pubblicato l'elenco dei ...
Tuononews.it - Quotidiano online di informazione e cultura di
Casale Monferrato - Sono 577 coloro che, dopo aver partecipato alla prima prova del concorso per Operatore Socio Sanitario lo scorso 24 agosto, ...

altro »

Leggi tutto http://news.google.com/news/url?sa=t&fd=R&usg=AFQjCNGrnxx-ym2D5qADr2c7SeixzKzQeA&url=http://www.tuononews.it/tn/article/7DA0901F66A&Ref=EL



Tutto per OSS - Operatore Socio Sanitario

Corsi oss Siamo convinti che la formazione oss debba essere gratuita e affidata alle ASL e aziende ospedaliere e divulghiamo soprattutto i corsi oss gratuiti. Siamo contrari allo sciacallaggio dei corsi oss a pagamento con cifre assurde che ormai superano abbondantemente i 2.000 euro. Questi non sono corsi di formazione oss ma vere e proprie rapine a poveri giovani disoccupati alla disperata ricerca di una "sistemazione".

Concorsi pubblici per operatore socio sanitario oss con Bandi di Concorso - Graduatorie e Informazioni su tutti i concorsi per Operatore Socio Sanitario

Forum Un tesoro di informazioni. Discussioni a 360° sul mondo oss. Diviso per categorie di argomenti e sempre in continua crescita.

Offerte di Lavoro Aggiornate ormai quotidianamente per tenervi sempre aggiornati su tutte le opportunità di lavoro per operatore socio sanitario

QUANDO LA PRATICA DIVENTA GRAMMATICA...
Ebbene si, dato l'alto numero di candidati oss che si presentano ad ogni concorso, la famosa Prova Pratica, ai concorsi oss è quasi sempre una prova scritta.

Tale prova può consistere in:

- Una o più domande aperte ovvero alle quali rispondere scrivendo letteralmente la risposta
- Procedure da riordinare
- Test a Quiz a scelta multipla

Vediamo nel dettaglio come si svolgono le prove elencate 

Una o più domande aperte ovvero alle quali rispondere scrivendo letteralmente la risposta
Viene posto un quesito o una serie di quesiti. Viene dato lo spazio massimo per la risposta cioè il numero di righe massime da usare per rispondere. Inutile dire che è una formula alquanto opinabile. Le risposte sono giudicate da esseri umani, a differenza dei test che hanno una correzione praticamente meccanica e spesso sono corretti da sistemi a lettura ottica. Non garantisce l'imparzialità. E' vero che sul foglio risposte è fatto divieto di inserire segni distintivi. Ma non è fatto divieto di usare una calligrafia e/o vocaboli che facciano risalire all'identità del candidato. Basta che un esaminatore e un candidato siano daccordo...  

Procedure da riordinare:

Di solito bisogna associare lettere e numeri per mettere in ordine cronologico una determinata procedura. A parte i casi dove vengono esposte procedure non standard ovvero che sono a discrezione di chi le effettua, è una formula spesso giusta, nel senso che comporta una correzione meccanica.

Test a Quiz a scelta multipla:
La prassi vuole che ci siano 30 domande ognuna con 5 risposte di cui una sola esatta alle quali rispondere in 30 minuti. Ogni domanda vale un punto e per superare la prova bisogna realizzare almeno 21/30 ovvero 21 risposte esatte su 30. Se svolto in maniera seria e meticolosa, a mio avviso è il miglior sistema di valutazione. Veloce, meccanico, matematico. 

Buon concorso a tutti  

Pesaro (PU)- Via libera dell’amministrazione provinciale alla riqualificazione del personale delle strutture socio sanitarie del territorio.
E’ stato infatti approvato dalla giunta il bando pubblico per il “finanziamento di attività formative” destinate ai lavoratori già occupati nel settore e finalizzate al “conseguimento della qualifica di operatore socio-sanitario”. In base all’impianto normativo regionale, i centri che prestano assistenza in forme residenziali o semiresidenziali devono necessariamente riqualificare i propri lavoratori entro la conclusione del 2010. E il mancato aggiornamento professionale comporta la perdita del posto di lavoro.
“In questa prima fase – spiega l’assessore alla Formazione e lavoro Massimo Galuzzi – sono state stanziate risorse pari a 575 mila euro, provenienti dalla Regione e destinati alla Provincia di Pesaro e Urbino. Le azioni, dirette alla salvaguardia dei rapporti lavorativi e all’ottimizzazione dei servizi, prevedono il finanziamento di 18 corsi, che coinvolgeranno complessivamente 400 occupati. Gli interventi formativi partiranno in modo scaglionato nei singoli territori e assicureranno la continuità operativa delle strutture”.
Il documento approvato nasce dal protocollo d’intesa tra Provincia, Asur di Pesaro, Fano e Urbino, Ambiti territoriali, Cgil, Cisl e Uil, Legacoop, Confcooperative Pesaro e dagli incontri che hanno visto la partecipazione di tutte le strutture socio-sanitarie interessate dalle necessità di riqualificazione dei propri operatori. Sono quattro i corsi che saranno attivati sia a Pesaro che a Fano, tre a testa per Fossombrone e Urbino, due a Macerata Feltria, uno a Cagli e Novafeltria.
Le domande devono essere presentate dai soggetti candidati alla gestione delle attività formative entro il 16 maggio. Economicità, qualità ed efficacia potenziale dei progetti tra i criteri considerati per l’ammissione al finanziamento.

Marzo ha visto il nostro trasferimento sui nuovi server dedicati e la nascita di tanti nuovi servizi sul sito oss : La nascita della community social network è stato il raggiungimento di un obiettivo da tanto tempo ricercato. Finalmente siamo tutti autori nel nostro grande sito. Gli oss registrati possono inserire articoli, foto, video, materiale vario, direttamente dal loro pc, una totale libertà quindi nell'ottica di una community aperta libera e democratica.

Ultimamente abbiamo ricevuto segnalazioni su screzi e polemiche varie tra siti oss etc... La cosa ci addolora e non poco ma crediamo che l'evoluzione sarà lenta e naturale. Alla fine la verità viene fuori. Ci teniamo comunque a ribadire che noi siamo lontani da tutto questo. Non abbiamo nulla a che fare con queste storie. Non prendiamo le parti di nessuno. Semplicemente siamo altra cosa.

Il mese di marzo si è chiuso all’insegna di un vasto numero di omicidi, stupri e rapine che hanno riempito le pagine di cronaca. Niente di nuovo diremmo. Non passa giorno che i mass media ci tengano informati su questi argomenti che , pur toccandoci, scandiscono le nostre giornate come se fosse normalità. Ma della normalità non dovremmo farne abitudine. Andare a dormire ringraziando il cielo di averci risparmiati, non risolve il problema. Non si possono chiudere gli occhi pensando che le cose si aggiusteranno. Dovremmo ricominciare a pensare che unendoci per perseguire un ideale, sia pure con fatica, ci porterebbe quanto meno, a risolvere qualche piccolo problema.

E’ quello che dovremmo fare noi oss smettendo di farci la guerra, accusandoci di castronerie senza senso. Oltre che renderci deboli perché disuniti, contribuirebbe a far perdere credibilità al nostro ruolo, questo sconosciuto…, già così in bilico nelle corsie d’ospedale, dove ancora non si sa cosa ci stiamo a fare. Questa figura tanto voluta perché indispensabile, continua a suscitare polemiche. Pazienza se queste arrivano per motivi politici, ma tra di noi questo non deve accadere. Solo mostrandoci compatti potremo dar voce al nostro ruolo e forza alla nostra professione e professionalità.

Assunzioni per il personale dell'ospedale. I sindacati incalzano: "In passato le risorse hanno agevolato l'ingresso di nuovi medici  e dirigenti, ora bisogna privilegiare infermieri, operatori socio sanitari e tecnici". Quindici i posti disponibili per gli organici nei reparti


La Spezia, 26 marzo 2009 - La Regione ha annunciato assunzioni in deroga per il personale dell’ospedale e il sindacato inizia il pressing sull’Asl e sull’amministrazione. "Le risorse disponibili - attaccano le organizzazioni dei lavoratori - hanno agevolato in passato l’ingresso di nuovi medici e di dirigenti. Ora è il momento di privilegiare nel turn over infermieri - operatori socio sanitari e tecnici". Un invito senza mezzi termini, visto l’uscita per pensionamento di 93 dipendenti nel 2008 e di 42 nel 2009, che mette a rischio il funzionamento dei servizi in corsia. Un invito anche ad attivare gli inserimenti in deroga previsti nel 2008 e non ancora portati a termine. Quindici i posti disponibili per rimpinguare gli organici nei reparti.

Confederali e autonomi spingono anche per avere al più presto il piano di assunzioni per il 2009. Anche per far fronte a nuovi servizi: come i 10 posti letto in più per emodialisi, come la risonanza magnetica all’ospedale di Sarzana, come il funzionamento di emodinamica sulle 24 ore. A proposito di personale, nell’incontro dell’altro ieri fra i sindacati, l’assessore regionale alla sanità Claudio Montaldo e i vertici dell’Asl, è emerso chiaro l’intendimento di ridare un ruolo pubblico alla sanità.

Per gli operatori socio sanitari si andrà verso assunzioni da parte dell’Asl con una prima fase in via sperimentale. Le organizzazioni puntano al tempo stesso alla tutela dell’occupazione esistente in questo settore, in mano al settore privato. Giudizio positivo dei sindacati rispetto ai progetti di distretto socio sanitario prima risposta al paziente.

"Ci dicano però - sottolineano le organizzazioni - al più presto come saranno organizzati". Fra gli obiettivi dei rappresentanti dei lavoratori c’è anche la stipula di un protocollo al fine di migliorare il sistema delle relazioni sindacali con l’azienda ("I lavoratori devono essere informati sui processi che vanno a incidere sulla loro attività"). Cgil, Cisl, Uil e Cisal vogliono vedere chiaro e meglio su tutte le questioni che interessano il personale. Fra queste il fondo di produttività, incentivi economici.

(fonte: La Nazione)

Il tribunale regionale assegna una stoccata a favore di Rdb Cub in merito alla vicenda dei corsi di operatore socio sanitario. La mancata applicazione della Legge Regionale 21 del 2006, che prevede l’avvio di corsi di operatore socio sanitario (OSS) pubblici e gratuiti in Campania, è stata, infatti, oggetto di grande mobilitazione da parte della RdB Cub che ha rivendicato le proprie ragioni anche in sede legale. Ora però il Tar Campania, accogliendo il ricorso della RdB Cub, ha ordinato alla Regione l’applicazione della Legge Regionale. L’accoglimento, da parte del Tribunale Amministrativo Regionale della Campania, del ricorso presentato da alcuni cittadini attraverso la RdB - Cub ha ridato loro la speranza e la possibilità di usufruire di una formazione al lavoro pubblica e gratuita.

In merito la RdB Cub ha immediatamente richiesto, all’assessore regionale alla Sanità, di rispettare la sentenza del TAR ed applicare la Legge Regionale 21/2006 e prevedere l’immediata pubblicazione del bando che consente l’avvio del corso in tutte le strutture pubbliche della Campania, visto che nella stessa legge è previsto che ogni anno e nel mese di ottobre deve essere emanato un bando in base alle carenze accertate nell’ambito della Sanità di queste figure.

“E’ tempo, ora, - commentano da Rdb Cub – di rilanciare la lotta, la mobilitazione, la protesta perché bisogna contrastare quel tentativo trasversale di tagliare ancora di più le prestazioni assistenziali e sanitarie, i servizi, il personale, per risanare gli oltre 5 miliardi di debiti accumulati in questi ultimi anni nella sanità Regionale; debiti prodotti da un sistema di potere che da tempo ha occupato la Sanità Pubblica, per trasformarla in un luogo funzionale al mantenimento ed incremento delle clientele politiche e sindacali a totale danno del servizio, degli operatori e degli utenti”.

L'hanno definito insulto alla vita, crimine di Stato, infame assassinio... Eluana è spirata quando le definizioni erano ormai finite... Definizioni date da passanti. Definizioni date da opinionisti della domenica. Definizioni date da giornalai sempre più macellai in cerca di qualche cliente in più. Definizioni date da chi non ha mai visto una persona in stato di coma vegetativo permanente. 

Noi OSS sappiamo di cosa stiamo parlando
Lo sanno di certo anche gli Infermieri e i Medici. Lo sanno insomma gli Addetti ai lavori. Lo sanno tutti quelli che hanno una certa difficoltà ad esprimersi in situazioni come questa.
Chi conosce lo stato nel quale Eluana era imprigionata, sa benissimo che non si stava affatto parlando di vita. Chi non lo conosce invece, ha perso una buona occasione per stare in silenzio.
Singolare come una vicenda rimasta quasi di nicchia per 17 anni venga poi fatta esplodere ad hoc come una bomba ad orologeria. Una bomba decorata sapientemente con servizi scoop zeppe di foto di repertorio.
Perchè se ancora non ci aveste fatto caso, Eluana non era quella delle foto apparse un pò dappertutto. Eluana era purtroppo un corpo in stato vegetativo permanente.
E i nostri cari politici? Hanno avuto 17 anni anni per legiferare in materia e invece no. Loro aspettano l'escalation. Aspettano che la "Procedura Eluana" abbia inizio per dare inizio alla loro rissa.

Si può essere daccordo o meno su Testamento Biologico ed Eutanasia ma comunque la si pensi, ci vuole coerenza.
Ne vedo poca in giro, pochissima. In uno Stato che permette i superalcolici e poi ti arresta per 2 canne, ancora lo strano sono io a meravigliarmi.. La nostra opinione spesso si lega al coro dei buonisti senza venire elaborata minimamente. Ci dobbiamo per forza sentire buoni. Ma se solo ci soffermassimo a ragionare un pò. E vabbè che ragionare costa, però, almeno per una volta, almeno quando è in gioco la vita o la morte...

Non avete fatto in tempo a salvare la "vita" di Eluana, fate ancora in tempo a salvarne almeno 3 di "vite vere" che si spengono ogni giorno.
Mi riferisco ai 3 morti sul lavoro che ogni giorno si verificano in Italia. Se avete tanto a cuore la Vita, ne avete da salvare. In un anno sul lavoro muiono circa 1.100 tra uomini e donne.
Mi riferisco alle vittime degli incidenti stradali. In un anno in Italia sono circa 5.500 tra uomini e donne.
Mi riferisco alle vittime delle varie mafie. In un anno sono circa 2.000 tra uomini e donne.
Poi, se avete ancora voglia di salvare, pensate a quanti muoiono perchè senza tetto o perchè vittime di violenza domestica dovuta a povertà ed emarginazione.

Come vedete, non è tardi... o forse l'unica Vita che andava salvata era proprio quella di Eluana che l'aveva già perduta...?!

Cari Amici e Colleghi,

Anno nuovo, problemi vecchi. Avrei tanto voluto iniziare questo mio articolo in maniera differente ma non c'è stato niente da fare. Gira e rigira la mia mente tornava ai dati di fatto: ci siamo portati dietro anche quest'anno tutti i problemi irrisolti negli ultimi anni. Continuano le solite scaramucce tra Associazioni, continuano le varie spaccature tra i Sindacati, noi OSS siamo sempre e se possibile ancor di più divisi e non in grado di affermarci come categoria. Per giunta abbiamo assistito all'ennesima spaccatura contrattuale. La vicenda del contratto ARIS - AIOP - DON GNOCCHI si è evoluta con la firma della sola DON GNOCCHI e quindi si va ancora verso il proliferare dei contratti di lavoro riguardanti gli OSS. A questo punto elencarli tutti diventa assai difficile e complicato.  

Visto che non rientra nel nostro DNA il piangerci addosso, siamo qui, come al solito ad invitare tutti ad una presa di coscienza.
Continuando così non si va da nessuna parte. Continuando le guerre fraticide e le inutili polemiche, si fa il gioco di chi ha interesse a volere gli OSS disuniti, deboli e dunque arrendevoli.
Basta polemizzare sulle nostre competenze. Basta discussioni interminabili su "questo posso farlo e questo no"... Da queste discussioni non se ne esce fuori e perdendosi in chiacchiere si perdono di vista i veri problemi.
Per togliere di mezzo ogni polemica circa le nostre competenze, serve un Profilo Professionale nuovo, che sia chiaro, diretto e che non lasci troppo spazio a facili interpretazioni...

L'unica speranza che abbiamo come categoria è essere uniti e partecipi.
 
Solo tutti insieme possiamo uscire da questo pantano nel quale siamo stati relegati. Parlo del pantano delle "cooperative poco sociali", il pantano dei corsi a pagamento. Il pantano dei contratti rinnovati a stento dopo 36 mesi.
Solo tutti insieme si può decidere di non lavorare a certe condizioni. Solo tutti insieme si può alzare la testa e avere il rispetto che merita di diritto ogni lavoratore. Se invece ognuno continuerà a coltivare il proprio orticello, le cose andranno sempre peggio. Di orto da zappare ce ne sarà sempre meno. 

Siamo quasi 1000 iscritti, se ci muoviamo tutti insieme cominciano a sentirci...
Sembra ieri che pubblicavo la prima pagina del sito e invece son già passati 5 mesi. Abbiamo fatto del nostro meglio per consolidare questo sito. Alcuni di voi hanno creduto da subito nel Progetto, altri sono arrivati in seguito alla spicciolata. Ora la Community OSS è viva come mai. Siamo un bel Gruppo, nuovi colleghi sono entrati a far parte dello Staff. Ma tutto questo non ci basta. Certo se guardiamo a noi sembriamo tanti ma dobbiamo ricordare che gli OSS in Italia, ad oggi, sono circa 300.000 e quindi come Sito OSS rappresentiamo solo una minima parte della categoria. Dobbiamo crescere e crescere parecchio!!! 

Tutti voi avete un ruolo determinante in questo. Coinvolgendo i vostri colleghi. Coinvolgendo quanti sono interessati anche lontanamente alla situazione degli OSS. Avete dimostrato che siete in grado di fare grandi cose. 
Come sempre confido in voi. 
A presto da detlef 

   

Il mese di dicembre e stato un mese molto intenso, importante e fondamentale per il nostro sito.

Noi presenti a Roma il 3 dicembre e voi ?
Alla manifestazione del 3 dicembre a Roma siamo stati accolti al Ministero della Salute e al Senato grazie dove abbiamo discusso delle problematiche di tutti noi O.S.S. e abbiamo chiesto l’apertura di un tavolo tecnico per cercare di risanare le falle dei contratti e del profilo sia O.S.S. che O.S.S.S. 
A tal proposito vi invitiamo a sostenerci con la vostra presenza alle prossime manifestazioni e ribadiamo per l’ennesima volta di cercare un punto di accordo agli altri siti per O.S.S. ricordando a tutti gli amministratori che chi ha un sito offre un servizio pubblico d’informazione che deve essere imparziale, senza censure  e deve valorizzare la nostra professione.

Che gran bella community…                                                                                                                                               
La nostra community cresce a vista d’occhio, rendendoci soddisfatti per il lavoro che svolgiamo giorno dopo giorno. Di conseguenza abbiamo avviato la Campagna di reclutamento Staff per soddisfare e migliorare con idee innovative e fresche le richieste dei nostri utenti e per rendere partecipi ognuno di voi a collaborare con noi per far diventare il nostro sito il sito per eccellenza degli O.S.S.
Quindi che tu sia un programmatore, un disegnatore, pensatore, filosofo, poeta, o hai un qualsiasi talento nascosto o idea innovativa ti invitiamo a tirala fuori. In modo che, anche tu un giorno (molto vicino) potrai dire "io c'ero"

Restyling  del sito…                                                                                                                                                       
Questo mese abbiamo deciso di rinnovare un pò il sito per renderlo più semplice e più accessibile ai nostri utenti. Abbiamo messo anche la TV in streaming e abbiamo cambiato la chat, che è una vera figata  con la radio e  giochi di società……
Insomma facciamo di tutto per soddisfarvi e voi ci ricambiate con la vostra fedeltà.

Vi auguriamo di passare dei momenti indimenticabili per le feste che seguiranno con l’augurio che l’anno che seguirà sarà un anno entusiasmante e degno di essere vissuto al massimo giorno dopo giorno con la speranza nel cuore che riusciremo a migliorare potenziare e parificare la nostra professione…
A presto vederci su www.operatoresociosanitario.net
steve

SEGUICI ANCHE SU

Concorsi recenti

Ultime notizie