Concorso oss ASP di Bologna

Un gruppo di OSS si starebbe organizzando per presentare formale ricorso

Stiamo valutando l'opportunità di adire le vie legali per tutelare i nostri interessi e quelli di tutti gli oss onesti. Ci siamo rivolti anche a diverse associazioni di categoria e sindacati. Non lasceremo nulla di intentato perchè sono stati calpestati i sacrifici di migliaia di OSS provenienti da tutta Italia e che investono spesso i loro risparmi personali per partecipare ai concorsi.

Tra viaggio, treno e albergo ho speso oltre 300 euro - afferma Ciro - Non si può permettere che qualche collega disonesto bari. Non è permesso entrare a svolgere un concorso con il cellulare acceso. Non si può vedere sfumare così la speranza di un posto di lavoro.

I motivi del ricorso

Telefonini introdotti dentro la sede concorsuale, tenuti accesi e usati per fotografare i test della prova di preselezione. Alla base delle motivazioni del ricorso, ci sarebbe dunque la presunta presenza di apparecchi fotografici e/o smartphone all'interno del Paladozza di Bologna, la sede di svolgimento della prova di preselezione.

Alla prova di preselezione del concorso oss indetto dalla ASP di Bologna, erano presenti circa 6.000 operatori socio sanitari e seppure i controlli fossero presenti, pare plausibile che qualcuno sia riuscito ad usare il proprio cellulare in barba ai controlli della commissione.

Intanto il concorso oss indetto dalla ASP di Bologna è andato avanti ma su questa selezione pende la spada di damocle del ricorso. Si è svolta il 20 u.s. la prova scritta/pratica e sono stati selezionati i primi 1500 oss oltre i pari merito.

Speriamo si faccia chiarezza quanto prima su questa vicenda e ci auguriamo che episodi simili non accadano più. Ne va della credibilità delle procedure concorsuali che sempre più spesso vengono definite anacronistiche. Ma fino a quando ci saranno 6000 persone disposte a girare l'Italia per la speranza di trovare un lavoro, le selezioni, in qualche modo bisognerà pur farle.

Leggi anche:

Autore
redazione
Autore: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me:
www.operatoresociosanitario.net il sito dedicato all'operatore socio sanitario (oss)
Ultimi articoli di questo autore

Concorsi recenti

Ultime notizie