Contratto Sanità

Il contratto sanità sottoscritto il 23 febbraio 2018 dalle Confederazioni CGIL CISL UIL e da FSI USAE scade a fine anno
Il rinnovo arrivato dopo quasi un decennio, ha decorrenza dal 1 gennaio 2016 e scade il 31 dicembre 2018

Il nuovo Contratto sanità è stato definito da più parti un contratto ponte. Un contratto che ha decorrenza retroattiva al primo gennaio 2016 e che scadra dopo appena 10 mesi dalla data di sottoscrizione. E' fissato infatti al 31 dicembre il termine di validità tra le parti del testo di accordo sottoscritto nella tarda mattinata di venerdi 23 febbraio 2018.

Leggi anche: Sanità: firmato il nuovo contratto, riguarda migliaia di oss e infermieri

All'aran si firma mentre in piazza si sciopera

Un rinnovo siglato da CGIL CISL UIL e FSI USAE in barba alle migliaia di lavoratori della sanità scesi in piazza proprio contro l'ipotesi presentata il 22 u.s. e che invece è arrivato proprio durante lo sciopero degli infermieri e degli operatori socio sanitari che vede contrari sia i sindacati autonomi Nursind Nursing up Fials che i sindacati di base SGB e CUB con questi ultimi che definiscono il testo siglato non come un contratto ma come un vero e proprio furto di salario e di diritti.

Un contratto che se sulla parte economica mette sul piatto solo un aumento medio di 85 euro lorde, con indennità ferme ai valori economici di 30 anni fa, sulla parte normativa apre la strada al fine turno mai sdoganando le 12 ore di lavoro quotidiane e derogando ai riposi previsti dalla 66/03 soprattutto per i sanitari impiegati in servizi di pronta disponibilità

Le innovazioni vengono rinviate a una commissione paritetica che dovrebbe riformare il sistema di classificazione a fronte anche della recente Legge Lorenzin

Il prossimo rinnovo del CCNL sanità 2019-2021

Insomma di buono pare esserci solo la vita breve di questo accordo e considerando che questo contratto scade presto, da più parti pensano che la palla passerà immediatamente al prossimo rinnovo 2019-2021.

Per gli operatori socio sanitari OSS dovrebbe finalmente aprirsi l'area delle professioni socio sanitarie e il passaggio dalla categoria B super (BS) alla categoria C.

Potrebbe interessarti:

Autore
redazione
Autore: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me:
www.operatoresociosanitario.net il sito dedicato all'operatore socio sanitario (oss)
Ultimi articoli di questo autore

SEGUICI ANCHE SU

Concorsi recenti

Ultime notizie