OSS e infermiere vaccino obbligatorio

Vaccini obbligatori per OSS e Infermieri

Scatta l'obbligo della vaccinazione per gli operatori sanitari
Lazio e Lombardia raccomandano alle ASL di invitare gli operatori a vaccinarsi mentre in Emilia Romagna è tassativa: o vaccino o trasferimento.

Obbligo di vaccinazione per OSS e Infermieri

Torna alla ribalta il tema vaccini e dopo l'obbligo scattato per i bambini da 0 a 16 anni, stavolta il mirino si sposta sugli operatori sanitari. Ad estendere l'obbligo ci pensano le regioni, Lazio Lombardia ed Emilia Romagna in testa.

L'obbligo di vaccino per gli operatori sanitari, oss e infermieri in primis,

anche se non ancora messo sotto forma di legge, appare però imminente. Le regioni Lazio e Lombardia infatti hanno diramato delle raccomandazioni alle loro ASL affinchè invitino tuti gli operatori sanitari a volersi vaccinare gratuitamente. Non sappiamo al momento la sorte degli operatori che rifiuteranno l'invito.

O ti vaccini o ti trasferisco

Rilancia invece l'Emilia Romagna attraverso il suo assessore alla sanità Sergio Venturi: non c'è l'obbligo ma gli operatori che non accetteranno di sottoporsi alla vaccinazione non potranno più lavorare in alcuni reparti definiti ad alto rischio. Una proposta che ha tutto il sapore di una coercizione indiretta secondo alcuni.

I reparti dove non si potrà lavorare senza vaccino

Sono stati individuati e definiti reparti ad alto rischio, le seguenti unità operative che saranno precluse agli operatori sanitari che non avranno accettato l'invito regionale a vaccinarsi.

  • Pronto soccorso
  • Rianimazione
  • Oncologia
  • Ematologia
  • Neonatologia
  • Pediatria
  • Ostetricia
  • Malattie infettive

Come a dire dunque: o ti vaccini o ti sposto di reparto senza se e senza ma. Niente obbligo di vaccino dunque ma si verrà spostati verso altre unità operative con mansioni equivalenti o inferiori.

Prudente la regione Piemonte, l'assessore Antonino Saitta osserva con interesse quanto disposto dalla regione Emilia Romagna ma confida in un intervento nazionale.

 

Potrebbe interessarti:

Autore
redazione
Autore: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me:
www.operatoresociosanitario.net il sito dedicato all'operatore socio sanitario (oss)
Ultimi articoli di questo autore

SEGUICI ANCHE SU

Concorsi recenti

Ultime notizie