Come trovare lavoro da oss in 7 mosse

Non è stato facile. Hai superato una selezione e dopo 1000 ore passate tra lezioni, tirocinio ed esame finale, ora finalmente hai conseguito l'attestato di qualifica da operatore socio sanitario. Comincia adesso la ricerca di un lavoro che ti dia la possibilità di mettere in pratica quanto appreso durante il corso. Lavorare come oss è ancora abbastanza facile, sono tante le opportunità che si hanno davanti a patto di darsi un pò da fare. Vediamo come fare con questa guida in 7 mosse.

1 - Prepara un ottimo curriculum vitae ed una lettera di presentazione

Per iniziare prepara la tua migliore presentazione possibile da allegare al tuo curriculum vitae. Descriviti brevemente e chiedi di poter avere un appuntamento per presentarti e avere un colloquio di lavoro. Il primo passo per trovare lavoro è la stesura del proprio curriculum vitae che rappresenta la nostra prima presentazione formale verso le aziende. Prenditi tutto il tempo necessario per la compilazione del tuo curriculum e cerca di inserire tutte le informazioni utili a far emergere la tua formazione e le tue esperienze lavorative.

Un curriculum vitae compilato correttamente è fondamentale. Cerca di mantenerlo sempre aggiornato inserendo tutte le tue esperienze di lavoro oltre che la tua formazione.

Ti consigliamo di usare il modello di curriculum vitae in formato standard europeo.
Puoi compilare il tuo cv qui https://europass.cedefop.europa.eu/editors/it/cv/compose

2 - Usa la PEC, la Posta Elettronica Certificata

Hai già una casella PEC? La posta elettronica certificata ti consente di inviare email certificate che se inviate ad altre caselle email PEC, equivalgono alla posta raccomandata. Vuoi mettere la comodità di inviare una email rispetto a dover recarsi in posta a spedire le raccomandate. Senza contare il netto risparmio economico che ne deriva. Il costo di una casella PEC è di pochi euro l'anno, circa una decina, ovvero il costo medio di un paio di classiche raccomandate.
Ti consigliamo di attivare quindi una casella PEC

3 - Lavorare come oss in cooperativa sociale e nelle aziende private

Le cooperative sociali sono continuamente alla ricerca di operatori socio sanitari anche appena formati e con poca esperienza. Il lavoro in cooperativa sociale è spesso il primo lavoro per l'operatore socio sanitario appena formato poichè frequentemente sono le stesse cooperative che contattano gli OSS già durante il tirocinio formativo o alla fine del corso, per proporre l'assunzione. Il turnover di personale nelle cooperative sociali è spesso molto alto poichè molti operatori vivono l'esperienza lavorativa in cooperativa come transitoria in attesa di approdare ad un lavoro più gratificante e meglio remunerato.

Ti consigliamo di inviare il tuo curriculum a tutte le cooperative sociali presenti nel territorio di tuo interesse.

Altra importante possibilità è data dalle aziende private. Purtroppo o per fortuna a seconda dei punti di vista, la sanità privata in Italia è in continua crescita. Ospedali, Cliniche e Case di Cura, ma anche ambulatori privati sono una realtà sempre più presente.
Come detto per le cooperative sociali, il consiglio è di inviare il proprio curriculum a tutte le strutture presenti sul proprio territorio, insieme ad una lettera di presentazione con la richiesta di un incontro conoscitivo.

4 - Lavorare come oss per le agenzie interinali e di assistenza privata

Le agenzie interinali pubblicano quotidianamente offerte di lavoro per operatori socio sanitari. Si tratta di lavori dalla durata variabile, si va da proposte di qualche giorno a qualche mese. Capita che le agenzie interinali cerchino personale per sostituire dei lavoratori per brevi periodi di malattia o infortunio ma a volte la durata del contratto si estende per diversi mesi per concludersi con una assunzione a tempo indeterminato.

Negli ultimi anni sono sorte molte società che offrono assistenza privata domiciliare e ospedaliera. Tali agenzie necessitano spesso di OSS per assistenza diurna e notturna per la loro clientela e non di rado si instaurano rapporti di collaborazione continuativa.


Ti consigliamo di iscriverti in tutte le agenzie interinali e di assistenza privata presenti nel tuo territorio e inviando loro il tuo curriculum. Puoi farlo recandoti personalmente presso le agenzie o visitando i relativi siti internet.

5 - Lavorare come OSS nel pubblico impiego

Il lavoro nel pubblico impiego può essere a tempo determinato o a tempo indeterminato. Si accede al lavoro a tempo determinato attraverso la partecipazione agli avvisi pubblici per incarico a tempo determinato. Per accedere al lavoro a tempo indeterminato invece è necessario partecipare ad un concorso pubblico per posti a tempo indeterminato. A volte dalle graduatorie a tempo indeterminato si può essere chiamati per la proposta di incarichi a tempo determinato. Sempre più raramente invece da incarichi a tempo determinato si passa ad assunzioni di ruolo a tempo indeterminato (stabilizzazione) procedura eccezionale questa, legata a requisiti molto stringenti.  
Per approfondire leggi le nostre guide ai concorsi oss

6 - Lavorare come OSS in proprio con partita iva

Diciamocelo chiaramente, il lavoro da dipendente non fa per tutti. Avere un lavoro a tempo indeterminato, il tanto agognato posto fisso, è l'ambizione di molti. Il cartellino da timbrare può essere rassicurante da una parte ma alla lunga può farci entrare in un vortice fatto di monotonia e scarsa motivazione. Diversa è la situazione degli OSS che lavorano in autonomia con la partita IVA che come liberi professionisti trovano i loro clienti, privati o aziende, stipulano i contratti di collaborazione e agiscono con i vantaggi ed i rischi propri dell'impresa individuale.

Per ulteriori informazioni ti invitiamo a leggere l'approfondimento: oss con partita iva.

7 - Lavorare come OSS all'estero

L'operatore socio sanitario esiste, ovviamente con nomi differenti, in tutta Europa e figure equivalenti all'oss italiano sono praticamenti presenti in tutto il mondo. Perchè dunque fermarsi all'Italia e negarsi la possibilità di viaggiare e poter trovare lavoro in giro per il mondo? Tra i paesi dove risulta più alta la richiesta di operatori socio sanitari troviamo l'Inghilterra e la Germania.
Per approfondire ti consigliamo di leggere la guida OSS all'estero

 

Potrebbe interessarti:

Autore
redazione
Autore: redazioneEmail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Alcune informazioni su di me:
www.operatoresociosanitario.net il sito dedicato all'operatore socio sanitario (oss)
Ultimi articoli di questo autore

SEGUICI ANCHE SU

Concorsi recenti

Ultime notizie