Test e Quiz OSS

Concorso OSS – AUSL della Romagna, 22 Gennaio 2019

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140568 da AndreaMNZ
TEST N° 1

1 – I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE SERVONO
a) A proteggere il paziente dai rischi infettivi
b) A proteggere l’operatore dai rischi infettivi
c) A mantenere la termogenesi

2 – NEI RIFIUTI SPECIALI OSPEDALIERI SONO COMPRESI
a) Le medicazioni
b) Le piccole parti anatomiche provenienti da interventi chirurgici e rifiuti provenienti dal laboratorio analisi
c) Le medicazioni, le piccole parti anatomiche provenienti da interventi chirurgici e rifiuti provenienti dal laboratorio analisi

3 – LA SANIFICAZIONE E’ UNA METODICA PER
a) Ridurre la carica batterica con l’uso di detergenti
b) Ridurre la carica batterica con l’uso di disinfettanti
c) Eliminare i germi dalle superfici

4 – BISOGNA USARE I GUANTI STERILI
a) Nella esecuzione di manovre assistenziali da eseguire in asepsi
b) In presenza di materiale organico potenzialmente infetto (uso di padelle/pappagalli)
c) Durante la distribuzione dei pasti

5 – PER ESEGUIRE L’IGIENE INTIMA NELLA DONNA
a) Pulire le grandi labbra e le piccole labbra, procedendo dalla parte anteriore verso quella posteriore
b) Pulire le grandi labbra e le piccole labbra, procedendo dalla parte posteriore verso quella anteriore
c) Lavare dalla zona anale verso il pube

6 – NELLA RACCOLTA DI CAMPIONI DI URINE, L’URINA DELLA PRIMA MINZIONE
a) Deve essere tenuta
b) Deve essere eliminata
c) Può essere tenuta

7 – LA SEQUENZA PER LA PREPARAZIONE DEL MATERIALE DA STERILIZZARE E’
a) Decontaminazione, pulizia, risciacquo e asciugatura
b) Pulizia, risciacquo, decontaminazione e asciugatura
c) Decontaminazione, risciacquo, pulizia e asciugatura

8 – QUALI DEI PRESENTI PRESIDI SONO SCONSIGLIATI PER LA PREVENZIONE DELLE LESIONI DA PRESSIONE?
a) Guanti pieni d’acqua
b) Materasso a pressione alternata
c) Presidi ad alta tecnologia

9 – L’IGIENE E’ CONSIDERATA UNA MISURA DI SICUREZZA PERCHE’
a) Libera il corpo da tutti i microrganismi
b) Promuove la salute come prima linea di difesa del corpo
c) E’ praticata da tutti i pazienti

10 – IL DOLORE E’ CONSIDERATO
a) Il quinto parametro vitale
b) Uno dei sintomi che l’OSS può a sua discrezione rilevare
c) Un parametro vitale che non sempre deve essere rilevato

11 – QUALE POSIZIONE DEVE ASSUMERE UN PAZIENTE CON DISPNEA?
a) Disteso nel letto in posizione supina
b) Disteso nel letto in posizione prona
c) Semiseduto nel letto

12 – PER MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI QUALE, TRA LE SEGUENTI POSIZIONI, E’ QUELLA PIU’ CORRETTA PER EVITARE DANNI AL RACHIDE?
a) Piegare la schiena in avanti
b) Ruotare la schiena mantenendo le gambe ferme
c) Sollevare il carico flettendo le ginocchia

13 – LA NON AUTOSUFFICIENZA SI DETERMINA
a) Valutando la capacità e l’autonomia del soggetto nel deambulare
b) Valutando la capacità e l’autonomia del soggetto nell’esecuzione degli atti della vita quotidiana
c) Valutando la presenza di più patologie nel soggetto

14 – LA STANZA DOVE SOGGIORNA UN PAZIENTE CON FEBBRE DEVE ESSERE
a) Ben areata, con temperatura fra i 16 e i 19°C, priva di correnti
b) Con temperatura superiore ai 23°C
c) Priva di correnti e temperatura inferiore ai 16°C

15 – LE INFEZIONI OSPEDALIERE SI
a) Manifestano solo in ospedale
b) Contraggono in ospedale
c) Contraggono solo in comunità

16 – QUALI SONO GLI OBIETTIVI DI UNA IGIENE REGOLARE PERINEALE
a) Diminuire la proliferazione batterica
b) Migliorare il comfort
c) Tutte le alternative sono corrette

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140569 da AndreaMNZ
TEST N° 2

1 – NELLA CURA DELL’IGIENE ORALE INDICARE L’AFFERMAZIONE CORRETTA
a) Per la prevenzione delle carie dentali e per gli effetti antiplacca sono utili i prodotti contenenti fluoro
b) Per l’igiene orale quotidiana si può usare il sodio bicarbonato che ha la capacità di ridurre la proliferazione di batteri
c) Per l’igiene orale di persone con la stomatite da chemioterapia è importante usare il collutorio idroalcolico contenente fluoro

2 – IL CONFEZIONAMENTO DEL MATERIALE DA STERILIZZARE NON E’ CORRETTO SE
a) Contiene grandi quantità di materiale
b) Permette la penetrazione degli agenti sterilizzanti
c) Conserva la sterilità del materiale

3 – LA DISFAGIA E’
a) Il disgusto del cibo
b) Il rigurgito di secrezioni purulente dalle vie nasali
c) La difficoltà/dolore alla deglutizione

4 – PRIMA DI FAR CAMMINARE L’ASSISTITO COL DEAMBULATORE BISOGNA
a) Controllare che il sistema di bloccaggio del deambulatore sia funzionante
b) Assicurarsi che gli ascellari siano fissati all’altezza idonea
c) Verificare la prescrizione del fisiatra

5 – QUALE FRA I SEGUENTI NON E’ UN FATTORE PREDISPONENTE PER IL RISCHIO DI CADUTE NELL’ANZIANO?
a) Pavimenti bagnati e scivolosi
b) Letti regolabili in altezza
c) Illuminazione inadeguata

6 – L’ANTISEPSI E’
a) Un processo che permette l’uccisione di ogni organismo vivente
b) Un insieme di norme atte a impedire la contaminazione microbica di substati già sterili
c) Un insieme di norme atte a impedire o rallentare la moltiplicazione dei germi patogeni e non patogeni

7 – QUALI FRA I SEGUENTI E’ UN OBIETTIVO RELATIVO AL BISOGNO DI IGIENE?
a) Garantire l’integrità cutanea
b) Promuovere le infezioni
c) Migliorare la mobilità

8 – LA POSIZIONE DELL’OPERATORE DURANTE ATTIVITA’ ASSISTENZIALI CHE COMPORTANO IL SOLLEVAMENTO DEI PESI E’
a) Stringere la base d’appoggio (piedi ben uniti), mantenere la colonna in flessione e gli arti inferiori ben estesi
b) Allargare la base di appoggio (piedi leggermente divaricati), evitare la flessione della colonna, flettere le ginocchia
c) Allargare la base d’appoggio, estendere la colonna, allargare gli arti superiori

9 – UN INFERMIERE STA PIANIFICANDO DI ATTRIBUIRE ALL’OSS LA RACCOLTA DI UN CAMPIONE. QUALE DELLE SEGUENTI OPERAZIONI POTREBBE AFFIDARE?
a) Coadiuvare il medico nella raccolta di un fluido cerebrospinale
b) Raccogliere un campione da una ferita per l’esecuzione di un antibiogramma
c) Raccogliere un campione di urina per esami di routine

10 – IN UN REGIME DIETETICO SPECIALE E’ PREVISTA UNA DIETA A BASSO RESIDUO DI SCORIE E SI DEVE
a) Evitare carni bianche e fibre corte
b) Evitare un secondo a base di carne
c) Evitare verdure, legumi, patate, frutta fresca

11 – IL MATERIALE DA STERILIZZARE VA
a) Deterso, disinfettato, sterilizzato
b) Deterso, lavato, posto in antisettico
c) Deterso, asciugato, sterilizzato

12 – IL BISOGNO E’
a) Uno stato di insoddisfazione personale
b) Una fase del processo di nursing
c) Una fase del Piano Assistenziale Individuale

13 – LE CALZE ELASTICHE VANNO FATTE INDOSSARE QUANDO
a) Il paziente ha ancora le gambe distese sul letto
b) Dopo che il paziente si è seduto sul bordo del letto
c) Dopo che il paziente ha fatto qualche passo

14 – LA PULIZIA DEL BLOCCO OPERATORIO SI ESEGUE
a) Solo a fine settimana, eseguendo una buona pulizia seguita dalla disinfezione degli ambienti
b) Tra un intervento e l’altro, rimuovendo i contenitori dei rifiuti e la teleria sporca e pulendo il pavimento
c) Solamente a fine giornata, quando tutti gli interventi chirurgici sono finiti

15 – IL LAVAGGIO SOCIALE DELLE MANI E’ CORRETTO
a) Prima di eseguire una medicazione
b) Prima di fare il giro letti
c) Prima di collaborare all’inserimento di un catetere vescicale

16 – QUANTO TEMPO E’ NECESSARIO ASPETTARE PRIMA DI EFFETTUARE QUALSIASI INTERVENTO DI IGIENE SULLA SALMA?
a) Due ore
b) Quattro ore
c) Ventiquattro ore

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140570 da AndreaMNZ
TEST N° 3

1 – LA SACCA DELLA RACCOLTA DELLE URINE DEVE ESSERE MANTENUTA
a) Al di sotto del livello della vescica
b) Al livello della vescica
c) Al di sopra del livello della vescica

2 – GLI ELEMENTI CHE DIFFERENZIANO I DIVERSI TIPI DI LAVAGGIO DELLE MANI (LAVAGGIO SOCIALE, ANTISETTICO, CHIRURGICO) SONO
a) La durata del lavaggio, modalità con le quali viene eseguito, il prodotto utilizzato
b) Il prodotto utilizzato, il luogo in cui avviene il lavaggio
c) Il prodotto utilizzato

3 – IL LAVAGGIO ANTISETTICO DELLE MANI E’ INDICATO
a) Dopo aver eseguito procedure invasive
b) Prima di indossare i guanti
c) Prima di eseguire procedure invasive

4 – LO SCOPO DELLA SANIFICAZIONE DELLA SALA OPERATORIA E’
a) Garantire e mantenere pulita l’area del tavolo operatorio
b) Ridurre il numero della carica microbica
c) Rimuovere meccanicamente lo sporco

5 – UN INFERMIERE ED UN OSS STANNO EFFETTUANDO L’ACCETTAZIONE DI UN PAZIENTE CON UN GESSO APPENA APPLICATO ALLA GAMBA DESTRA. COME DEVE ESSERE POSIZIONATO IL PAZIENTE, UNA VOLTA CHE E’ STATO MESSO A LETTO?
a) Ponendo la gamba ingessata su dei cuscini con i piedi del letto alzati
b) Ponendo la gamba ingessata su dei cuscini con la testa del letto alzata
c) Alzando i piedi ed abbassando la testa del letto

6 – QUANDO DEVE ESSERE ESEGUITA L’IGIENE?
a) Al mattino, alla sera e ogni qualvolta vi sia emissione di feci o urine
b) Una volta al giorno ovvero alla mattina dopo il risveglio
c) Due volte al giorno ovvero alla mattina dopo il risveglio e la sera prima di andare a dormire

7 – NELLA MOVIMENTAZIONE DI UN PAZIENTE E’ PIU’ CORRETTO
a) Posizionarsi lontano dal paziente
b) Posizionarsi a media distanza tra noi e il paziente
c) Posizionarsi il più vicino possibile al paziente

8 – UN PAZIENTE HA APPENA EVACUATO E HA CHIAMATO L’OSS PERCHE’ GLI RIMUOVA LA PADELLA. LA PRIMA OPERAZIONE DELL’OPERATORE, QUANDO ENTRA NELLA STANZA, DOVREBBE ESSERE
a) Effettuare il lavaggio delle mani
b) Rimuovere la padella
c) Indossare guanti monouso

9 – CHE COSA E’ UNA LESIONE DA PRESSIONE?
a) Una ferita chirurgica
b) Una lesione del tessuto cutaneo e degli strati sottostanti
c) Una ulcerazione muscolare

10 – NEL PAZIENTE PORTATORE DI PROTESI DENTARIA, LA PULIZIA DEL CAVO ORALE DEVE ESSERE FATTA
a) Indifferentemente con o senza protesi
b) Dopo aver tolto la protesi
c) Prima di rimuovere la protesi

11 – LA TRASMISSIONE AEREA DI AGENTI INFETTIVI AVVIENE
a) Per inalazione di microrganismi trasportati in particelle di polvere o di umidità
b) Per contatto diretto tra l’operatore sanitario e il paziente
c) Per contatto con oggetti inanimati contaminati

12 – PER FACILITARE IL MANTENIMENTO DELL’INTEGRITA’ CUTANEA NON BISOGNA
a) Evitare stiramenti e frizioni
b) Frizionare con alcool
c) Usare prodotti emollienti

13 – IL LAVAGGIO DELLE MANI VA FATTO
a) Prima e dopo ogni manovra sul paziente
b) Quando si viene a contatto con materiale biologico
c) Tutte le precedenti

14 – UN PAZIENTE ANZIANO CHE SPERIMENTA LA CADUTA E’
a) Da ritenere ad alto rischio per ulteriori cadute
b) Da posizionare in carrozzina per evitare ulteriori cadute
c) Da accompagnare con due operatori per elevato rischio cadute

15 – L’IGIENE SI ESEGUE
a) Dalla zona più pulita a quella più sporca; dall’alto verso il basso; dall’interno verso l’esterno
b) Dalla zona più pulita a quella più sporca; dal basso verso l’alto; dall’interno verso l’esterno
c) Dalla zona più pulita a quella più sporca; dall’alto verso il basso; dall’esterno verso l’interno

16 – DURANTE IL PASTO UNA PERSONA RIFERISCE NAUSEA: L’OSS DEVE
a) Sospendere il pasto, tenerla seduta, avvisare il personale infermieristico
b) Tenerla seduta, darle da bere e chiamare l’infermiere
c) Sospendere il pasto, metterla distesa, avvisare il personale infermieristico

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140571 da AndreaMNZ
RISPOSTE ESATTE TEST N° 1

01 – B
02 – C
03 – A
04 – A
05 – A
06 – B
07 – C
08 – A
09 – B
10 – A
11 – C
12 – C
13 – B
14 – A
15 – B
16 – C

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140572 da AndreaMNZ
RISPOSTE ESATTE TEST N° 2

01 – A
02 – A
03 – C
04 – B
05 – B
06 – C
07 – A
08 – B
09 – C
10 – C
11 – C
12 – A
13 – A
14 – B
15 – B
16 – A

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Anno 7 Mesi fa #140573 da AndreaMNZ
RISPOSTE ESATTE TEST N° 3

01 – A
02 – A
03 – C
04 – B
05 – A
06 – A
07 – C
08 – C
09 – B
10 – B
11 – A
12 – B
13 – C
14 – A
15 – A
16 – A

Vs. Andrea

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: angy81detlefROBERTA
Tempo creazione pagina: 0.377 secondi