× Infermiere e Oss quale rapporto? Area di confronto e crescita professionale

Infermiere e oss la lettera di un Infermiere

13/11/2011 15:28
michi
Iscritto vip
Iscritto vip
Messaggi: 461
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #60976
Ciao alexsos hai letto l'aarticolo non l'ho scritto io era per far capire ad alcune persone che continuano a dire che sono osss come funzionano alcuni reparti compreso....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

27/12/2011 17:50
lucavilla63
New entry
New entry
Messaggi: 8
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #64584
è vero, gli OSS non sono considerati da molti infermieri, o perlomeno siamo visti come gli "sguatteri " che devono pulire e cambiare pannoloni. nella mia esperienza al policlinico di milano, in PS, ho collaborato con molti infermieri e, sono riuscito a farmi accettare, anche chiedendo se mi facevano eseguire determinate operazioni e, assisterli durante il cateterismo e ECG, sono stato molto apprezzato, ma è stata dura

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

27/12/2011 22:33
michi
Iscritto vip
Iscritto vip
Messaggi: 461
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #64603
Forse non hai letto bene l'articolo,l'infermiere oltre ad occcuparsi dell'assistenza malato deve anche pebìnsare alla burocrazia vedi scale valutazioni e aprire piani vari,per cui togli tempo di cura capito,io ammiro gli infermieri ci lavoro quotidianame.....e poi non voglio fare polemiche,per niente.....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

29/12/2011 09:33
lucavilla63
New entry
New entry
Messaggi: 8
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #64700
ciao, forse non hai capito bene tu, non sto parlando male degli infermieri, ci mancherebbe, mi hanno e stanno insegnando molto, anche se sono presi dalle loro carte, se vedono che uno vuole imparare lo assecondano. tutto sta a farsi dare fiducia, se non trovi quelli burberi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

06/01/2012 16:18
Sigrisi
New entry
New entry
Messaggi: 2
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #65060

michi ha scritto: LEGGETE ANCHE QUESTO.
Man mano che il tempo passava anche le Università continuavano a sfornare nuovi Infermieri che cominciavano ad accumularsi fino ad arrivare ai giorni nostri con un nuovo eccesso di offerta rispetto alla domanda. E' vero, c'è stato un periodo di minore offerta di infermieri ma comunque non c'è mai stata una vera assenza e forse nemmeno carenza. Se consideriamo la vocazione dell' infermiere che è quella di assistere e quindi di stare presso la persona in stato di bisogno dal punto di vista sanitario, sono stati, allora, sprecati quegli infermieri che facevano i burocrati anziché i clinici e venivano sottratti alle esigenze dei reparti. Per fare i burocrati non c' è bisogno di una laurea in infermieristica.
Sta di fatto che quei burocrati-infermieri, che secondo me nascono come burocrati travestiti da infermieri, col tempo hanno fatto carriera e che potevano mai inventarsi di fare? Indovinate un po'? Ma burocratizzare naturalmente la professione! Stanno cercando, infatti, di snaturare la professione a colpi di scale di valutazione, piani di assistenza e tante altre scartoffie da compilare, importate da realtà lontane dalla nostra, come i paesi anglosassoni, dimenticandosi che noi siamo di origine latina checché ne pensi qualche personaggio di Bossiana memoria.
Come qualcuno veramente saggio diceva, ogni cosa ha un prezzo e infatti, a farne le spese in tutto ciò, è il tempo dedicato al letto del paziente. Si studiano i dati di ogni utente e si riempiono tabelle, l'importante è mettere crocette, tanto chi deve valutare e dare un giudizio di idoneità ai fini della certificazione della qualità di un'Unità Operativa non guarda il rapporto umano tra paziente e infermiere ma solo se la parte infermieristica di una cartella clinica è stata ben compilata o meno.
DELEGATO RSU SPEDALI CIVILI DI BRESCIA


Ciao a tutti, mi chiamo Giulia e sono nuova. è per questa ragione e per tante altre che ho deciso di lasciare il corso di laurea in infermieristica (ho fatto due anni, sono uscita fuori corso per il tirocinio e ora mi sono iscritta a un corso oss). Ormai l'infermiere sta perdendo una delle parti fondamentali della sua professione: il rapporto umano con il paziente. Nei vari tirocini fatti in ospedale ho potuto vedere quante cose l'infermiere fa e non dovrebbe essere tenuto a fare: rispondere al telefono, prenotare esami, supplicare i medici, scrivere i fogli di terapia (se no il medico si arrabbia e non può perdere il suo prezioso tempo!), compilare cartelle, scartoffie di tutti i generi (trasferimenti, richieste di pasti), fare chiamate che non c'entrano nulla (chiamare i muratori, il tecnico per riparare i computer). Tutte cose che potrebbe fare una segretaria. Io adoro il rapporto e l'assistenza al paziente ma l'infermiere, come dice l'autore dell'articolo, sta diventando un burocrata. Quindi preferisco di gran lunga diventare oss, che per lo meno dedica molto più tempo al paziente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

06/01/2012 17:56
michi
Iscritto vip
Iscritto vip
Messaggi: 461
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #65064
Brava Giulia meno male che hai capito quello che volevo far capire...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

07/01/2012 10:55
Sigrisi
New entry
New entry
Messaggi: 2
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #65083

michi ha scritto: Brava Giulia meno male che hai capito quello che volevo far capire...


Figurati non c'è di che. :cheer:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

11/01/2012 14:23
lucavilla63
New entry
New entry
Messaggi: 8
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #65352
grazie michi, è un bell'articolo. L'ho apprezzato molto.

Ma allora, se questi poveri infermieri sono oberati di burocrazia, perchè la regione Lombardia non adotta la figura dell' OSSS ? potrebbe sicuramente dare una mano in più agli infermieri.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

12/02/2012 21:58
skankers
New entry
New entry
Messaggi: 7
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #68139
Ciao,io lavoro in una casa di riposo della ausl 11 e la gestione è da parte della cooperativa e quindi sono dipendente della cooperativa. Gli infermieri sono della USL e la realtà che c'è in questa casa di riposo è questa. Gli infermieri essendo dipendenti ausl,si sentono padroni,sono solo buoni a comandarti e a puntare il dito. Gli oss già hanno un sacco di cose da fare e siono in numero ridotto,ma l'infermiere mai ti aiuta a fare niente e come ti scappa qualcosa è solo pronto a puntarti il dito e a dire che sei un imbecille. Purtroopo se ne approfittano perchè nessuno li controlla e il fatto di essere dipendenti usl pensano di poter comandarci.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

06/03/2012 14:50
worm82
New entry
New entry
Messaggi: 38
Di più
Infermiere e oss la lettera di un Infermiere #69885
Ciao, bè è inutile negarlo e fare i finti buonisti ,tra infermieri ed o.s.s c'è e ci sarà sempre una piccola vena di cattivo sangue,questo è normale ,tutti devono avere qualcuno con cui fare i superiori,è la vanità dell'uomo.Io sto attualmente frequentando un tirocino o.s.s presso un famoso ospedale emiliano ,reparto medicina.Premetto che io sono tecnico informatico ,non sapevo nulla di ospedali,sanità in generale,personalmente mi serve solo questo attestato perchè con mio cognato "medico" abbiamo in mente una struttura con pazienti autosufficienti, ,per intenderci.
Bene,sto affrontando questo percorso con grande serenità,il lavaggio culo e piselli sapevo già che avrei dovuto farlo e non sono qui a dire ",wow che bello ",non è bello ,anzi fa schifo,oppure come molti di voi ,"ho una missione" e stupidate varie,le missioni lasciatele ai santi ,voi siete solo bisognosi di soldi (come me,come tutti)e basta,finitela con questa falsa moralità,ipocrisia,siete patetici,ridicoli,chi ha una missione spirituale nella vita non è scritto da nessuna parte che deve fare l'o.s.s o il dottore o l'infermiere,c'è chi riesce meglio a lavorare con i pazienti perchè ha imparato a rispettare la loro sofferenza,ma la maggior parte finito il turno si fanno i cazzi loro,l'uomo non è portato in natura ad aiutare il prossimo,non è scritto nel nostro d.n.a,queste cose le svolge o per soldi o per dire a se stesso" oh come sono bravo,sono migliore di altri uomini",poi si mettono in mezzo le religioni e tutte queste altre ipocrisie e favole fatte per chi non studia che confondono le idee e lo spirito.
.Le persone che svolgono il lavoro di o.s.s sono quasi tutti o del sud Italia o di paesi esteri, e da quando c'è la crisi economica , sono aumentate le domande nelle scuole da parte di persone del nord italia,questo la dice lunga sulle vostre bugie che dite a voi stessi sulle missioni.
Ok riprendo il discorso,condivido pienamente il fatto che gli infermieri vedano l'o.s.s come un lavaculo e padelle,basso profilo ,quando mi presentai in questo ospedale inizialmente ero stato scambiato per tirocinante infermiere e i sorrisi erano diversi da quando scoprirono subito dopo 5 minuti che ero li per l' o.s.s ,come si dice grezzamente "gli ero sceso" ,subito da quelle impressioni capii che evidentemente le infermiere hanno la credenza che tutti gli o.s.s siano dei poveri sfigati ,senza cultura , dal basso profilo,ma se hanno questa convinzione ,forse,un perchè ci sarà.
È inutile dire che il lavoro vero e pesante lo fanno gli o.s.s ,non si fermano mai,notti ,rischio malattie,che la paga è troppo bassa,sarebbe giusto ,minimo,1.700 euro al mese ,,le infermiere fanno poco del lavoro sporco ,loro ormai sono portate ,specie le nuove generazioni all'uso del pc ,farmaci,nuove cure ,sperimentazioni,ed alle chiacchiere con il dottorino ,a volte.
Hanno capito che il lavoro sporco è meglio lasciarlo fare agli o.s.s ,loro puntano a diventare più da segretari ,vorrebbero avvicinarsi al dottore,perchè in fondo ,tutte queste galline infermiere o infermieri è quello che aspiravano ad essere, ma non ci sono riusciti,perchè non ci arrivano con la testa,medicina è pesante ,non la si può paragonare minimamente ad infermieristica (3anni),,buona parte di infermieri è infermiere perchè scartato a medicina...allora ripiega ad infermieristica.
Impressionante osservare un'infermiera ,giovane,che esclama al capezzale di un povero anziano morente,infatti muore 2 ore dopo,"che schifo,bleee",riferito al sangue mix feci che poco prima aveva fatto eruttare non ricordo da quale parte del corpo...
Anche a me faceva schifo però un minimo di rispetto ,cazzo!!!...

antworm82

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: angy81detlefROBERTA