× Etica e Deontologia per Operatore Socio Sanitario OSS

Quali consigli potete dare per gestire pazienti ingestibili?

19/08/2011 18:15
Valerio62
New entry
New entry
Messaggi: 1
Di più
Autore della discussione
Quali consigli potete dare per gestire pazienti ingestibili? #49477
Io lavoro in una Rsa. Le cose qui non vanno benissimo, ma nemmeno male, visto che quando arrivano i classici controlli Asl sembra, da quello che ci riferiscono, che è tutto ok! Comunque dei tanti problemi che ci sono io vorrei parlare del fatto che non riusciamo, noi Oss/Ota e I.P., a gestire alcuni pazienti ingestibili. Sono aggressivi; maneschi; scavalcano le sbarre del letto; quelli in carrozzella cercano di andare da soli verso le scale con il rischio di caderci; quelli che camminano da soli fanno lo stesso e si dirigono verso l’uscita (protetta da un codice) ma basta una disattenzione e rischiamo che scappino; urlano; si spogliano e fanno la pipì dove vogliono; ed ecc...! Insomma alcuni di loro sono gravemente malati e quindi ingestibili. Poi arrivano i parenti e di conseguenza incominciano le solite e ripetitive lamentele dicendo cose vere ma che non sempre sono fattibili. Piccolo esempio: l’ospite ha le mani e il viso sporco, ma a volte pulirlo è impossibile perchè non ce lo permette, ma i parenti lo negano, per loro è stata solo negligenza di chi sta lavorando in quel momento. Vero o non vero la colpa è sempre la nostra. La capo sala (e i parenti) ci ricordano di stare attenti agli ospiti che cercano di scendere le scale da soli: Si abbiamo capito, ma che dobbiamo fare? Una volta ad una paziente la bloccammo in 5 (lotta greco romana): ma si può lavorare in questo modo? Ma che lavoro è? Ma la responsabilità è mia se scappando cadono dalle scale? Ma è giusto che alcuni parenti possono, come spesso accade, minacciarci di denunciarci ai carabinieri perché non riusciamo a tenere calmi i loro cari ospiti che non hanno nessuna capacità di intendere e di volere? Queste continue minacce diventano una violenza psicologica nei nostri confronti. Io una volta gli risposi: <Però sbrigatevi a fare la denuncia, così, o chiudiamo la struttura e la facciamo finita per sempre, o magari mandano via vostro padre perché non è adatto per stare in questo tipo di Rsa>. Feci bene a rispondere?
Certo noi Oss non siamo perfetti, anzi, in tante occasioni lo dimostriamo spesso, purtroppo. Per esempio mi dispiace quando i miei colleghi rispondono ad un malato fisicamente pesante: <Vuoi stare seduto sulla comoda? No, mi dispiace, perché la schiena è mia e mi fa male>. Ma non è sbagliato non accontentarli mettendoli sulla comoda? Se io invece lo faccio, alcuni colleghi mi rimproverano perché così facendo li vizio, e poi lo pretenderanno anche da loro. E nascono di conseguenza pure le inimicizie tra di noi.
Che potete rispondermi per migliorare la situazione?

Valerio62

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

19/08/2011 19:10
Maximo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2499
Di più
Quali consigli potete dare per gestire pazienti ingestibili? #49480
Penso che ci voglia un buon lavoro di equipe, ci saranno dei pai in cui discutere caso per caso , i medici che ne pensano? se ci sono pazienti con demenza senile che diventano aggressivi e maneschi è il medico che imposta una cura per renderli gestibili, in poche parole se non vengono sedati col cavolo che li gestisci....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

20/08/2011 06:43
antonio40
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 448
Di più
Quali consigli potete dare per gestire pazienti ingestibili? #49489
Come dice max il problema è a monte, in primis i medici che devono capire l'ingestibilità di un paziente aggressivo e quindi regolare la giusta sedazione e poi il lavoro d'equipe dove tenete conto di una linea comune da attuare nei confronti degli ospiti, tutto questo regolato dal coordinatore.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

31/08/2011 18:40
Ninfea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 841
Di più
Quali consigli potete dare per gestire pazienti ingestibili? #50181
Come Maximo e Antonio, penso anch'io che il lavoro di Equipe debba essere forte, tuttavia credo che senza una maggior responsabilità da chi prende in carico i casi ( i medici e l'ospedale) e senza chiarezza sulle varie responsabilità da parte delle varie figure facenti parte l' equipe, non si vada da nessuna parte.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Discussioni simili

Oggetto della discussioneRilevanzaData ultimo messaggio
Un consiglio1Mercoledì, 27 Gennaio 2010
Milano, violenza su minore: arrestato pediatra già condannato per materiale pedopornografico1Martedì, 27 Maggio 2014
Moderatori: angy81detlefROBERTA