× Hai problemi sul lavoro o al corso oss ? Inserisci qui le tue richieste

Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! !

02/05/2010 11:00
G-Norris
New entry
New entry
Messaggi: 15
Di più
Autore della discussione
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20475
Buon giorno,
sono stato titubante fino a poco fa, ero indeciso se rivolgermi a voi o meno però ho visto che c'è gente preparata e disponibile e quindi ho deciso di chiedere il vostro consiglio.
Giovedì u.s. ho prestato servizio pomeridiano e quando sono arrivato in sala operatoria ho trovato la sala in cui aveva operato l'Urologia in condizioni a dir poco pietose, ma il problema è sorto nel trovare un bidone dei rifiuti speciali ( bidone giallo alto circa 1mt e 50-60cm di diametro ) stracolmo di liquido biologico ed escreti di resezione prostatica e vescicale.
Non voglio esagerare ma poteva pesare a dir poco 60-70 Kg allorchè ho chiamato la caposala ed avendo fatto notare la cosa le ho detto che non intendevo spostarlo.
Apriti cielo, è successa la fine del mondo, mi ha intimato di eseguire i miei lavori e che in questi c'era compreso lo smaltimento dei rifiuti speciali.
Allora le ho ribadito che non potevo smaltire il bidone in questione perchè era molto pesante e stracolmo com'era mi si sarebbe versato addosso. Lei con fare autoritario mi ha detto di svuotarlo in modo da farne 3 o 4. Risposi che secondo me stava dicendo un'eresia e che se pretendeva che io facessi questo me lo doveva mettere per iscritto. Nel frattempo erano stati chiamati gli Ispettori sanitari che al loro arrivo hanno constatato lo stato delle cose ma non si sono espressi in merito, almeno con me.
Intanto la caposala aveva scritto due righe dicendo che dovevo smaltire il bidone usando gli appositi ausili, cioè guanti, camice e mascherina. Mi rifiutai di nuovo dicendo che doveva aggiungere la parola "svuotare manualmente" e doveva specificare il contenuto del bidone incriminato.
Lei non lo fece ed io non eseguii l'ordine.
Tale ordine era stato posto in bacheca e non consegnato di persona facendomi firmare per ricevuta, fatto sta che poi questo foglio è sparito.
Infine il bidone è stato svuotato dalla caposala e da un suo tirapiedi, cmq io ho fotografato il tutto.
Ho allegato una foto del bidone ma non so se il programma me la fa allegare.
Adesso circola voce che saremo portati in consiglio di disciplina.
Tengo a precisare che un fatto analogo era successo tempo fa, e la ditta preposta allo smaltimento dei bidoni si era rifiutata di ritirarlo perchè troppo pesante e non idoneo al trasporto dei liquidi.
Ho interpellato il mio sindacato ed abbiamo appuntamento martedì 4 c.m. per stilare due righe da protocollarle in direzione.
Dato che fra di voi c'è gente informata sulle leggi per la sicurezza e smaltimento dei rifiuti speciali ed escreti biologigi, vi sarei grato se mi consigliaste citando qualche legge in merito in modo da poter portare avanti le mie ragioni.
Io penso di aver agito secondo coscienza e di non aver sbagliato, ma sapete com'è con le nostre leggi non si sa mai.
Vi ringrazio in anticipo ed attendo vostri riscontri.
Buona giornata.
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

02/05/2010 11:32
bibo
Iscritto oro
Iscritto oro
Messaggi: 194
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20478
Caro Rigitano,secondo me hai fatto tutto quello che il contratto ti permette di fare sollevando un legittimo dubbio o impedimento ad un attivita' che potenzialmente presentava rischi per la tua salute.
La cosa grave e' che la Coordinatrice non abbia appurato che si sia macchiato di un atto che dimostra assoluta incompetenza e non conoscenza della materia,relativa allo smaltimento dei rifiuti e alla sicurezza degli operatori,ma sopratutto scarsissimo buon senso tanto poi c'e qualcun'altro che deve fare il lavoro sporco ovvero l'O.S.S.
Hai fatto benissimo a fotografare il bidone importante prova documentale ,che deve andare davanti al consiglio di disciplina e' la signora Coordinatrice che dimostra una totale incompetenza in materia.
Inoltre ti faccio i miei piu' sentiti complimenti per il comportamento che hai tenuto al riguardo perche dimostra che la dignita' del lavoratore non puo' essere calpestata da un ignorante Coordinatore Coordinatrice che l'unica lingua che conosce e' il comando.
Spero a breve di fornirti tutta la documentazione del caso a supporto del tuo corretto comportamento tenuto di fronte ad un ordine ingiusto e scorretto, esoprattutto che avrebbe messo a rischio l'incolumita' dell'operatore.
Sottolineo che i liquidi e questo pure i bambini lo sanno vanno smaltiti in contentitori chiusi ermeticamente,per evitare qualsivoglia fuori uscita dello stesso.
Il peso massimo trasportabile e' di 30 chili,gia' la 626 del 94 ribadiva il concetto.
Bene l'arrivo degli ispettori sanitari,che hanno documentato il tutto,e avranno di certo fatto una relazione specifica al riguardo.
Un o.s.s.che pensa,e chiede tutela per la sua salute,e di rimando quella per i colleghi, non puo' che essere una risorsa per la categoria, e per il cittadino,utente.

Partecipa anche tu scrivendo nel Forum OSS - Registrati subito!
Leggi il Regolamento
Cambia la tua immagine del Profilo
Non scrivere maiuscolo - Educazione e Rispetto verso tutti - Impariamo insieme e Divertiti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

02/05/2010 11:39 18/04/2020 19:08 da Amministratore.
Ninfea
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 841
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20479
I rifiuti non a rischio infettivo e quelli assimilabili agli urbani vanno raccolti nell’apposito sacco grigio.

I rifiuti a rischio infettivo vanno raccolti in sacchi gialli inseriti negli appositi contenitori di materiale plastico rigido di colore giallo. Eventuali sacchi gialli di dimensioni ridotte utilizzati per i carrelli di medicazione o altro, una volta chiusi, vanno immessi nel contenitore rigido.

Tutti i sacchi, i contenitori per taglienti, le taniche per liquidi e i contenitori rigidi devono essere accuratamente chiusi.

E' necessario indossare specifici dispositivi di protezione individuali (DPI: guanti, mascherine, ecc.) durante le manovre di chiusura e trasporto, al fine di evitare rischi di contatto o di inalazione di sostanze pericolose.

E’ vietato usare sedie, barelle o carrelli adibiti ad altri usi per la movimentazione dei sacchi e/o dei contenitori.

L’eliminazione degli aghi e degli altri oggetti taglienti deve avvenire con cautela al fine di evitare punture o tagli accidentali. In particolare gli aghi devono essere rimossi dalle siringhe o da altri presidi utilizzando correttamente lo specifico supporto del contenitore a pareti imperforabili.

E’ necessario verificare che, all’apertura, sia il sacco che il contenitore esterno non presentino lacerazioni. In tal caso si dovrà provvedere alla sostituzione e alla segnalazione urgente.



L’OSS deve assicurarsi che il metodo di raccolta/smaltimento dei rifiuti utilizzato all’interno del reparto venga rispettato.
Segnala ogni anomalia all’infermiere o al capo sala responsabile.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

02/05/2010 13:19
FrancescaBg
New entry
New entry
Messaggi: 41
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20484
Per me hai fatto quello che un'OSS a conoscenza di alcune regole ben precise deve POTER applicare ma che spesso NON può!(causa colleghi/superiori Ignoranti) B)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

02/05/2010 15:20
liza
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1838
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20496
Rigitano, mi associo a quello che ti è stato detto da Bibo. Il tuo comportamento denota l'ottima professionalità e preparazione. La responsabilità di tutto questo casomai è da attribuire all'equipe che in sala operatoria non ha svolto il proprio compito con coscienza e professionalità facendo in modo che altri operatori corressero dei rischi. La tua caposala invece ha dimostrato di essere una donna non in grado di reggere alle sue responsabilità con coraggio. Quando si è nel giusto non bisogna mai aver paura a dire di no: è piu facile dire di SI che dire NO e dare anche la motivazione. Tutta la nostra solidarietà. :)

Partecipa anche tu scrivendo nel Forum OSS - Registrati subito!
Leggi il Regolamento
Cambia la tua immagine del Profilo
Non scrivere maiuscolo - Educazione e Rispetto verso tutti - Impariamo insieme e Divertiti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

02/05/2010 19:52 02/05/2010 19:53 da Maximo.
Maximo
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2499
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20508
Ricordiamo anche che per la 626 il datore di lavoro fornisce informazione e assicura adeguata formazione al lavoratori:
- sul peso del carico (un carico è considerato in assoluto ‘troppo pesante’ per legge, se supera i 30 kg per l'uomo adulto ed i 20 kg per la donna adulta; carichi movimentati in situazioni
sfavorevoli e/o facendo leva con le braccia lontano dal corpo sono da considerarsi troppo
pesanti anche per masse molto inferiori ai limiti citati)
Fonte:
Art. da 47 a 59/626

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

03/05/2010 10:44 03/05/2010 10:46 da bibo.
bibo
Iscritto oro
Iscritto oro
Messaggi: 194
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20527
Ad integrazione di quanto detto,per una maggiore informazione al caso specifico,cercando di essere il piu' esauriente e preciso possibile(invito caldamente i colleghi ad eventuali precisazioni,correzioni,nell'interesse collettivo),aggiungo al riguardo le seguenti utili informazioni.

Per quello che riguardo l'elemento della sanzione disciplinare,faccio riferimento a vari c.c.n.l.comparto sanita' ovvero:
C.C.N.L.comparto sanita' firmato in data 1/09/1995 art.28 comma 3 lettera h:1. Il dipendente conforma la sua condotta al dovere di contribuire alla gestione della cosa pubblica con impegno e responsabilità, nel rispetto dei principi di buon andamento e imparzialità dell’attività amministrativa, anteponendo il rispetto della legge e l’interesse pubblico agli interessi privati propri ed altrui.
3. In tale specifico contesto, tenuto conto dell’esigenza di garantire la migliore qualità del servizio, il dipendente deve in particolare:
h) eseguire le disposizioni inerenti all’espletamento delle proprie funzioni o mansioni che gli siano impartiti dai superiori. Se ritiene che la disposizione sia palesemente illegittima, il dipendente è tenuto a farne immediata e motivata contestazione a chi l’ha impartita, dichiarandone le ragioni; se la disposizione è rinnovata per iscritto ha il dovere di darvi esecuzione, salvo che la disposizione stessa sia vietata dalla legge penale o costituisca illecito amministrativo;
C.C.N.L.comperto sanita'firmato in data 19/04/2004
Norme disciplinari dall'art.10 al 16
C.C.N.L. Comparto sanita'firmato in data 10 aprile 2008
art.6 Modifiche al sistema disciplinare.
Per la parte riguardante La sicurezza dei lavoratori
Decreto legislativo 9 aprile 2008 n.81 testo coordinato con il Decreto legislativo 3 agosto 2009 n.106.
Art.20 Obbligo dei lavoratori comma 2 lettere e-f-g-
e) segnalare immediatamente al datore di lavoro, al dirigente o al preposto le deficienze dei mezzi e dei
dispositivi di cui alle lettere c) e d), nonché qualsiasi eventuale condizione di pericolo di cui vengano a conoscenza, adoperandosi direttamente, in caso di urgenza, nell’ambito delle proprie competenze e
possibilità e fatto salvo l’obbligo di cui alla lettera f) per eliminare o ridurre le situazioni di pericolo
grave e incombente, dandone notizia al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza;
f) non rimuovere o modificare senza autorizzazione i dispositivi di sicurezza o di segnalazione o di controllo;
g) non compiere di propria iniziativa operazioni o manovre che non sono di loro competenza ovvero che possono compromettere la sicurezza propria o di altri lavoratori;
Art.36-37 Informazione ai lavoratori
Art 44 Diritti dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato
Art 47 50 Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (rls)obbligatorio in ogni azienda,verso il quale la situazione deve essere notificata e verbalizzata
Inoltre art 73-74-74-75-76-193-258-278.
Per la parte riguardante i rifiuti oltre a quanto gia detto o scritto.
La gestione dei rifiuti in ospedale viene normata
dal DPR 254/2003 (G.U. 211/2003), indirizzato principalmente alle Strutture Sanitarie, che
rappresenta il Regolamento attuativo del DecretoLegislativo 22/1997.
Questo decreto recepisce l’articolo 24 della legge
31 luglio 2002, n. 179; la vecchia normativa al riguardo è stata abrogata.

In un testospecifico ho trovato la seguente considerazione che si adatta perfettamente al caso di specie ovvero:
CAUSE DI INFORTUNI DA RISCHIO BIOLOGICO
Manipolazione poco attenta del rifiuto, effettuata senza l'ausilio di dispositivi di protezione individuali.
Utilizzo di contenitori non adeguati per dimensioni,resistenza, impermeabilizzazione, chiusura, oppure applicazione di tecniche scorrette di condizionamento.
Nella speranza di essere stato il piu' utile e preciso possibile mi scuso aniticipatamente per eventuali inesattezze,che i colleghi spero possano correggere.

Partecipa anche tu scrivendo nel Forum OSS - Registrati subito!
Leggi il Regolamento
Cambia la tua immagine del Profilo
Non scrivere maiuscolo - Educazione e Rispetto verso tutti - Impariamo insieme e Divertiti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

03/05/2010 12:31
gambi1
New entry
New entry
Messaggi: 25
Di più
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20529
Ciao Rigitano hai fatto tutto cio' che dovevi un caso analogo si e' riscontrato nella mia clinica e l'oss in questione ne e' uscito a testa alta!!!! So quanto pesano quei bidoni noi operiamo 20 pazienti alla settimana di urologia e il solo cambio delle irrigazioni vescicali a fine turno ti uccidono dalla fatica!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

03/05/2010 20:23
G-Norris
New entry
New entry
Messaggi: 15
Di più
Autore della discussione
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #20546
Grazie a tutti per la vostra disponibilità e professionalità.
Vi terrò al corrente dell'evolversi della situazione.
Grazie ancora.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

26/05/2010 16:41 26/05/2010 16:45 da G-Norris.
G-Norris
New entry
New entry
Messaggi: 15
Di più
Autore della discussione
Re:Contestazione e rischi del consiglio di disciplina ! ! ! #21720

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Discussioni simili

Oggetto della discussioneRilevanzaData ultimo messaggio
definisci corretamente gli scopi della visita medica e le attività dell'oss2Giovedì, 18 Marzo 2010
Posizione antitrendelemburg del paziente a letto2Martedì, 02 Marzo 2010
uso del sollevatore o paranco da parte dell'oss2Giovedì, 21 Novembre 2013
dimminuizione del ruolo oss1Giovedì, 16 Luglio 2015
quali sono i servizi garantiti dai LEA per ognuna delle tre grandi aree ?1Lunedì, 18 Novembre 2013
consiglio1Lunedì, 06 Aprile 2020
modelli assiatenziali1Lunedì, 02 Luglio 2012
In attesa dell'ortopedico1Giovedì, 10 Gennaio 2019
I pannoloni di pazienti non infetti sono rifiuti a rischio infettivo?1Mercoledì, 31 Agosto 2011
esame finale del corso oss con formazione complementare in assistenza sanitaria1Giovedì, 03 Dicembre 2009
Moderatori: angy81detlefROBERTA