12 Dic 2017 14:16 - Redazione
Concorso oss nuova selezione a Vicenza

Concorso oss indetto dalla Casa di Schio (Vicenza)

LA CASA – Centro Assistenza Servizi per Anziani – via Baratto 39 – 36015 SCHIO (VI)
SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A TEMPO DETERMINATO PER IL PROFILO DI OPERATORE SOCIO SANITARIO
Categoria B Posizione Economica B.01 C.C.N.L. 22/01/2004 delle Regioni e delle Autonomie Locali
Scadenza per [ ... ]

Concorsi OSSLeggi tutto...


OSS News - Notizie per l'operatore socio sanitario (OSS)

Tutte le notizie, la cronaca, i fatti e le curiosità interessanti sull'operatore socio sanitario (oss)





Una OSS vince 380.000 euro ai soliti ignoti.

L'operatrice socio sanitaria Nunzia Cannizzaro è riuscita a portare a casa ben 380.000 euro.

La bravissima (e fortunata) collega OSS stabilisce anche il nuovo record assoluto nella trasmissione I soliti ignoti condotta da Amadeus. Si tratta infatti della vincita più alta di sempre, ammonta a ben 380 mila euro il bottino conquistato dalla collega oss Nunzia Cannizzaro.

La OSS Nunzia Cannizzaro

La più alta vincita di sempre nella storia dei Soliti Ignoti. Nella puntata di mercoledì Nunzia Cannizzaro si è aggiudicata la bellezza di 380 mila euro, dopo un percorso tanto spedito quanto coraggioso.

Operatore socio-sanitario di Savona, la donna ha indovinato quasi tutte le identità del gioco condotto da Amadeus, nonostante un avvio tutt’altro che promettente.

Pronti via e subito due errori, che però non hanno abbattuto l’ottimismo di Nunzia, capace da quel momento in poi di accumulare un corposo bottino, fino ad arrivare a quota 190 mila euro.

La bravura, l’intuito e l’inevitabile pizzico di fortuna, fondamentale in questi casi, sono venuti definitivamente a galla in occasione del gioco finale del ‘parente misterioso’. Qui la concorrente ha deciso di rischiare dando direttamente la risposta senza usufruire di indizi e mantenendo in corsa tutti e otto gli ignoti. Scenario che, per regolamento, consente di raddoppiare in automatico il montepremi accumulato. “Ho guardato bene da qua, ha le orecchie e la stempiatura uguali”, ha detto Nunzia prima di abbinare il ‘parente misterioso’ all’ignoto numero 6. Intuizione centrata in pieno: i due erano (e sono) padre e figlio.

Sottocategorie

Notizie di cronaca