Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Hildegard Peplau



Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Nasce a Reading, in Pennsylvania nel 1909. Si diploma infermiera nel 1931. Nel 1943 ottiene un Bachelor in Psicologia, svolge nel 1947 un Master in Nursing Psichiatrico alla columbia University e nel 1953 consegue un Dottorato in Pedagogia.
Svolge attività privata e ospedaliera, esercita la ricerca infermieristica. Per molti anni insegna Nursing Psichiatrico nelle università.

Opere - Interpersonal Relation in Nursing (1952); Basic Principles of Patients Counseling

Per Hildegard Peplau l'infermieristica è un processo interpersonale e sia il paziente che l'infermiera hanno un ruolo ugualmente impoortante nell'interazione terapeutica.
La stessa Peplau nella sua opera principale, Interpersonal Relation in Nursing, definisce il Nursing "un significativo processo terapeutico interpersonale", inoltre un "rapporto umano fra un individuo malato o bisognoso di servizi sanitari ed un'infermiera professionalmente preparata a riconoscere tali bisogni e rispondere con l'aiuto adeguato al paziente".

Le fasi della relazione infermiera-paziente prevedono: l'orientamento, cioè la fase di definizione del problema, l'identificazione, vale a dire la selezione della appropriata assistenza professionale, l'utilizzazione, cioè l'uso dell'assistenza professionale per le alternative atte a risolvere il problema, la risoluzione o conclusione del rapporto professionale.

L'elaborazione teorica della Peplau, in cui molti hanno visto delle analogie con le fasi del processo di nursing, risente dell'influenza della teoria dei bisogni di Maslow, delle idee di Erich Fromm, delle teorie della psichiatria interpersonale di H. S. Sullivan, della teoria dello stress di Selye.

La variabile società è presa scarsamente in considerazione dalla Peplau che pone invece l'accento su quello che avviene "all'interno della persona".

Costituisce inoltre un modello difficilmente applicabile nei casi di relazione fra l'infermiera e il paziente non cosciente o totalmente alienato.


e-max.it: your social media marketing partner