Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

CCNL - Oss in Categoria C



Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Il passaggio degli operatori socio sanitari oss in fascia c rappresenterebbe una conquista economica e di prestigio
Se ne discute ormai da anni. Il dibattito è sempre acceso quando si parla di oss e della loro idonea collocazione

Nel mondo sindacale qualcuno accennava previsioni ottimistiche pronosticando che il passaggio degli oss in fascia c sarebbe avvenuta col prossimo rinnovo del contratto collettivo nazionale. Sappiamo benissimo che i CCNL della pubblica amministrazione saranno congelati ancora per anni e non sappiamo neanche quanto dovremo aspettare per avere il rinnovo.

Qualcuno invece sosteneva che gli oss non possono accedere alla fascia c perchè non sono dei professionisti. Pertanto asserivano che la richiesta di avanzamento di categoria rappresenterebbe una richiesta insensata anche in considerazione del fatto che il ccnl prevede che l'accesso alla fascia c sia riservato ai possessori di diploma di istruzione secondaria di secondo grado ovvero il diploma di scuola superiore

Anche per questo molti sostengono sia corretto rivedere i requisiti per l'accesso ai corsi oss e nello specifico chiedere il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado

Vediamo cosa prevede il CCNL per il passaggio in fascia C o meglio Categoria C

Categoria C
Declaratoria.
Appartengono a questa categoria i lavoratori che ricoprono posizioni di lavoro che richiedono conoscenze teoriche specialistiche di base, capacità tecniche elevate per l'espletamento delle attribuzioni, autonomia e responsabilità secondo metodologie definite e precisi ambiti di intervento operativo proprio del profilo, eventuale coordinamento e controllo di altri operatori con assunzione di responsabilità dei risultati conseguiti.

Profili professionali

Personale tecnico
Assistente tecnico: esegue operazioni di rilevanza tecnica riferite alla propria attivita' quali, ad esempio, indagini, rilievi, misurazioni, rappresentazioni grafiche, sopralluoghi e perizie tecniche, curando la tenuta delle prescritte documentazioni, sovrintendendo alla esecuzione dei lavori assegnati e garantendo l'osservanza delle norme di sicurezza; assiste il personale delle posizioni superiori nelle progettazioni e nei collaudi di opere e procedimenti, alla predisposizione di capitolati, alle attivita' di studio e ricerca, alla sperimentazione di metodi, nuovi materiali ed applicazioni tecniche.

Programmatore: provvede, nell'ambito dei sistemi informativi, alla stesura dei programmi, ne cura l'aggiornamento, la manutenzione ivi compresa la necessaria documentazione; garantisce, per quanto di competenza, la corretta applicazione dei programmi fornendo informazioni di supporto agli utenti; collabora a sistemi centralizzati o distribuiti sul territorio.

Personale amministrativo
Assistente amministrativo: svolge mansioni amministrativo-contabili complesse - anche mediante l'ausilio di apparecchi terminali meccanografici od elettronici o di altro macchinario, quali - ad esempio, ricezione e l'istruttoria di documenti, compiti di segreteria, attivita' di informazione ai cittadini, collaborazione ad attivita' di programmazione, studio e ricerca.

Modalità di accesso alla categoria C
Dall'esterno: mediante pubblico concorso
Dall'interno: ai sensi dell'art. 16 del CCNL 7 aprile 1999

Requisiti culturali e professionali per l'accesso alla categoria C
Dall'esterno:
- per il profilo di assistente tecnico, il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, obbligatorio ove sia abilitante per la specifica attivita';
- per il profilo di programmatore, il possesso del diploma di perito in informatica o altro equipollente con specializzazione in informatica o altro diploma di scuola secondaria di secondo grado e corso di formazione in informatica riconosciuto;
- per il profilo di assistente amministrativo, il possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
Dall'interno:
- per il profilo di assistente tecnico, il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado, obbligatorio ove sia abilitante per la specifica attivita'. Nei casi in cui il diploma non sia abilitante, e' richiesto il possesso: del diploma di istruzione secondaria di primo grado unitamente ad esperienza professionale di quattro anni - maturata nella categoria B in profilo ritenuto corrispondente dall'azienda o ente - per il personale proveniente dalla categoria B, livello super o di otto anni per il personale proveniente dalla categoria B, livello iniziale;
- per il profilo di programmatore, il possesso del diploma e/o titoli professionali richiesti per l'accesso dall'esterno o - in mancanza - il possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado e corso di formazione in informatica riconosciuto unitamente ad esperienza professionale di quattro anni - maturata nella categoria B in profilo ritenuto corrispondente dall'azienda o ente - per il personale proveniente dal livello super o di otto anni per il personale proveniente dalla categoria B, livello iniziale; - per il profilo di assistente amministrativo, il possesso di diploma di istruzione secondaria di secondo grado ovvero, in mancanza, il possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado unitamente ad esperienza professionale di quattro anni maturata nel corrispondente profilo della categoria B per il personale proveniente dal livello super o di otto anni per il personale proveniente dalla categoria B, livello iniziale.


e-max.it: your social media marketing partner