Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Libri per il corso oss

Libri usati di norma nei corsi oss



Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

OSS in ToscanaAutore: Bonarini - Monaco - Panicucci
Lingua: Italiano
Editore: OEO Officina Editoriale Oltrarno
Pagine: 540
Anno di pubblicazione: 2012
Prezzo di copertina: € 35



Recensione: Questo testo, nel panorama editoriale di trattati specifici riguardanti la materia, propone un nuovo modo di approccio, in quanto si articola nella trattazione degli argomenti seguendo il percorso metodologico della analisi delle competenze dell’Operatore Socio Sanitario elaborato dalla Regione Toscana che ha permesso di definire le conoscenze, le abilitá ed i comportamenti da sviluppare nella formazione teorico/pratica di questa figura professionale.

E' una disamina dei contenuti formativi, fatta rispettando le competenze previste dal profilo, riguardanti tre aree tematiche:
• assistenza di base e aiuto domestico alberghiero,
• intervento igienico-sanitario e di carattere sociale
• supporto gestionale organizzativo e formativo. La trattazione degli argomenti viene affrontata rispettando le propedeuticitá in modo da garantire l’acquisizione di conoscenze tecnico-professionali peculiari dell’Operatore Socio Sanitario, cercando di utilizzare un linguaggio semplice, chiaro e completo. Il testo si articola in vari capitoli, ognuno dei quali dedicato ad una specifica disciplina:
• viene analizzato il contesto socio sanitario da un punto di vista legislativo, esplicitando le principali modalità di facilitazione delle relazioni interpersonali, fornendo elementi fondamentali per attuare un corretto approccio preventivo ai problemi di salute nei confronti della persona e della famiglia;
• sono prese in esame le principali metodologie organizzative del lavoro socio sanitario, con particolare attenzione agli aspetti inerenti la sicurezza e la qualità del servizio attuato;
• vengono esplicitate le modalità di attuazione dei principali interventi assistenziali sociali e sanitari con particolare attenzione alle quattro aree di riferimento: l’anziano, il bambino, il paziente con handicap e con disagio psichico, nonché il suo ruolo collaborativo all’interno dell’equipe multiprofessionale.

Per la stesura di alcuni capitoli ci siamo avvalsi del prezioso contributo di professionisti che con le loro conoscenze ed esperienze applicate nella pratica dei servizi sociali e sanitari hanno permesso di apportare un notevole valore aggiunto, trattando le varie tematiche con rigore scientifico ma soprattutto declinandole nella realtà quotidiana. Il testo è rivolto a tutti coloro che intendono frequentare il corso per OSS, corsi di assistenza di base alla persona (OSA, ADB, ADEST, ASA...) ai tutor, ai docenti dei corsi ma anche a coloro, che giá lavorando come OSS, intendono utilizzarlo come strumento di consultazione.

Sfoglia gratuitamente le prime pagine del libro

[issuu width=696 height=480 backgroundColor=%23222222 documentId=111122123433-e8eb8a162f0c4d3685ce72536d50b892 name=l_operatore_socio_sanitario username=designbond tag=operatore unit=px v=2]

 



Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La relazione e operatore socio sanitarioAutori: A. Lussu, A. Federici, M. Tortorelli
Formato: Brossura
Pagine: 127
Lingua: Italiano
Editore: Carocci
Anno di pubblicazione: 2006
Codice EAN: 9788874664719

Recensione: Il testo offre agli operatori sociali e sanitari un approccio teorico e uno strumento efficace per l'attività professionale nei servizi rivolti alla persona. Il manuale, attraverso la descrizione di casi clinici simulati, intende spiegare concetti quali la comunicazione, il coping, lo stress e il burn-out, e aiutare il lettore, professionista o studente, a "provare" le varie tecniche di negoziazione e di gestione dei conflitti. Il testo si rivolge a chi si appresta a diventare infermiere, assistente sociale, operatore sociosanitario, e in genere a tutte le professioni di aiuto.

 



Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dentro il fare il sapere Guida per la formazione degli operatori socio - sanitari e socio - assistenzialiAutori: Guerriero - Pirali - Birbes - Benedetti
Titolo: Dentro il fare il sapere - Guida per la formazione degli operatori socio sanitari e socio assistenziali
Prezzo di copertina: € 28
Lingua: Italiano
Pagine: 460
ISBN: 978-88-299-2026-6

Recensione: La proposta di una guida metodologica e professionale, per la formazione degli operatori di assistenza, rappresenta sempre una sfida impegnativa nella scelta dei contenuti e nella individuazione delle priorità riferibili ad una o ad un’altra figura professionale. In un certo senso la difficoltà nell’interpretare i bisogni formativi bene si coniuga con la complessità dell’individuare i bisogni assistenziali e le priorità di cura e di aiuto che un persona e/o una comunità presenta in un certo momento.

Lo scenario contemporaneo, peraltro, tende a rendere ancora più complesso il dibattito, al tempo stesso le evidenze epidemiologiche e cliniche mettono in primo piano criticità riferibili ad una collettività sempre più anziana e capace di una attesa di vita sempre maggiore. È innegabile che gli ultimi approcci e indirizzi formativi e legislativi nazionali e regionali, tengono sempre più conto di un contesto sociale che richiede nuovi modelli interpretativi dei bisogni sociali e sanitari, per i quali le professioni di aiuto e della salute si configurano come modelli e strumenti operativi delle politiche sociali e professionali.

Le attribuzioni alle Regioni in tema di Welfare State e di sanità pongono ulteriori riflessioni e, comunque, suggeriscono ulteriori chiavi interpretative in relazione alle emanazioni regionali in termini di formazione professionale e assistenza. Le difformità territoriali tra le regioni italiane ripropongono nodi e problematicità irrisolte e, verosimilmente, abbordabili prevalentemente con una analisi normativa e organizzativa regionale. I modelli regionali, qualunque essi siano, sempre più appaiono inapplicabili e/o differibili acriticamente da regione a regione e questo appare altrettanto vero in materia di assistenza e di sanità.

Il tessuto sociale e gli strati culturali della popolazione cambiano e si modificano, accompagnando ulteriormente l’evoluzione contemporanea della società italiana ed europea. L’immigrazione comunitaria ed extracomunitaria ha giocato e gioca un ruolo rilevante nelle scelte politiche e istituzionali regionali, così come la questione femminile si ripropone in tutte le sue apparentemente superate sfumature sociali e familiari.

Ecco, dunque, proliferare il dibattito sulle famiglie mononucleari, sulla solitudine degli anziani e sulla difficoltà di accesso degli stessi ai servizi e alle utilità territoriali, sulle implicazioni di un mercato del lavoro tendenzialmente difficile e instabile.

L’assistenza appare al tempo stesso territorio e frontiera sociale e professionale: una popolazione anziana sempre crescente con la sua difficoltà di autonomia e la sua fragilità, bisogni sociali e sanitari vecchi ed emergenti che propongono e , sotto un certo punto di vista, ripropongono la necessità di professioni e di supporti sempre più personalizzati, sempre più strutturati.

È , pertanto, uno scenario che coinvolge e “sconvolge” le professioni assistenziali e sanitarie, sempre più sollecitate ad essere riconoscibili al di fuori degli ospedali e delle RSA e, al tempo stesso, sempre più capaci e abili all’interno delle strutture sanitarie e residenziali. I profili professionali assistenziali vengono rivisitati e rinnovati, sia in università sia nella formazione professionale, al contempo la risposta ai bisogni emergenti socio-assistenziali trova luogo all’interno di vecchie e nuove dizioni, l’assistente familiare, l’ausiliario socio-assistenziale, l’operatore socio-sanitario, tra vecchi e nuovi istanze e contenuti concettuali e conoscitivi.

Una guida metodologica e professionale non può né pretende di soddisfare le richieste di abilità e conoscenze che emergono sempre più sovente dai luoghi della formazione. Altresì si propone di suggerire percorsi e strategie di progettazione formativa, di metodologia allo studio e all’approfondimento, di descrizione e presentazione di scenari assistenziali e umani.

L’auspicio è che la riflessione e l’approfondimento degli autori possa contribuire a fornire materiali e strumenti utili nelle aule della formazione e agli attori che ve ne fanno parte. Non per ultimo, ci accompagna l’auspicio che i professionisti dell’aiuto trovino, quando possibile, in queste pagine la conferma di un cammino di crescita professionale e umano. Un cammino in cui non si è mai soli, ma in silenziosa (o, talvolta, chiassosa) compagnia.
Guglielmo Guerriero

 

Leggi l'indice

 



Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Elementi di etica per operatore socio sanitarioAutore: R.Zanon
Lingua: Italiano
Pagine: 162
Formato: 17x24cm
Prezzo di copertina: € 20
Editore: Maggioli Editore
ISBN: 5404.7

Recensione: Questo manuale contribuisce a promuovere sul campo la consapevolezza dell’esistenza di problemi etici nuovi e la necessità di una formazione delle figure professionali operanti nell’ambito dei servizi sanitari, socio sanitari e assistenziali a un sapere non solo tecnico ma anche umano.

Questioni relative all’appropriatezza di cure ed eventuale desistenza da esse, direttive anticipate di trattamento, passaggio a terapie palliative e sedazione profonda, autonomia decisionale e ruolo della famiglia richiedono comportamenti coerenti, condivisi fra tutti gli operatori coinvolti e omogenei tra le diverse strutture.

Strumento operativo utile per realizzare il passaggio da un livello “amatoriale” ad uno professionale nell’ambito delle competenze etiche e capire come comportarsi in ciascun singolo caso.

 

Anteprima del Libro - Leggi subito alcune pagine del libro gratuitamente

 



Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Aiutare assistere soccorrere libro di testo per ossAutore: Autori Vari
Titolo: Aiutare Assistere Soccorrere
Prezzo di copertina: € 35,50
Lingua: Italiano
Pagine: 648
ISBN: 978-88-86349-71-0


Recensione: Si tratta di un testo completo rivolto ai corsisti che frequentano le attività didattiche per il conseguimento del titolo richiesto per lo svolgimento di attività di tipo assistenziale, nel settore sanitario e in quello sociale, in servizi di tipo residenziale, semiresidenziale, in ambiente ospedaliero e al domicilio dell’utente. Il libro sviluppa in modo ampio e con un'apposita impostazione didattica, tutte le materie di insegnamento previste dal provvedimento della Conferenza Stato-Regioni del 22 febbraio 2001 che ha ripreso quanto indicato nel decreto interministeriale precedente in merito all’individuazione della figura dell’operatore socio sanitario

Gli autori che hanno contribuito alla realizzazione del testo: medico, psicologo, assistente sociale, infermiere professionale, dirigente amministrativo, ispettore dei servizi di prevenzione e protezione, sono tutti validi e stimati professionisti che, oltre ad operare nei vari settori svolgono attività di formazione nei corsi per OSS e ASA ecc. Le numerose tematiche trattate sono state suddivise in quattro aree: - Area socio-culturale, istituzionale e legislativa: vengono forniti elementi di legislazione a contenuto socio-assistenziale, di legislazione sanitaria, di etica e deontologia, di diritto del lavoro con particolare riferimento ai vari contratti di lavoro di interesse per gli operatori del settore. - Area psicologica e sociale: dopo aver fornito le fondamentali nozioni di psicologia e sociologia, vengono affrontate tematiche specifiche quali la psicologia della comunicazione, la relazione di aiuto e il metodo del lavoro sociale. - Area sanitaria: gli argomenti svolti in questa parte del testo costituiscono le conoscenze di base irrinunciabili per acquisire le competenze tecniche proprie dell’operatore socio-sanitario: elementi di citologia, istologia, anatomia e fisiologia; cenni di patologia clinica; elementi di farmacologia; i soccorsi d’urgenza. - Area tecnico-operativa: vengono innanzitutto forniti i concetti fondamentali di igiene con particolare riferimento all’igiene dell’ambiente di vita dell’utente, si analizzano poi le disposizioni in materia di protezione della salute e sicurezza dei lavoratori, i bisogni della persona e del malato ed i relativi interventi assistenziali, l’attività di supporto al paziente nell’assunzione della terapia, l’esecuzione di semplici medicamenti, la misurazione della temperatura, della glicemia e della pressione arteriosa, per concludere con l’assistenza al paziente terminale. Completano il testo numerose illustrazioni, interessanti letture e questionari per la verifica delle conoscenze acquisite.