Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Qualifiche funzionali e posizioni economiche



Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

Cosa significa OSS categoria BS o ancora cosa è la fascia C e perchè sarebbe un bel passo avanti per l'operatore socio sanitario?
Molti colleghi oss ci chiedono cosa significa categoria BS e più in generale cosa siano le categorie che incontriamo, ad esempio, nei bandi dei concorsi pubblici dove si legge spesso oss cat. BS o infermiere cat. D 

Le qualifiche funzionali e le posizioni economiche sono i livelli di inquadramento del personale assunto dalla pubblica amministrazione e in parole povere rappresentano le scale gerarchiche e gli stipendi tabellari in funzione della qualifica e/o specializzazione posseduta.  L'operatore socio sanitario nel pubblico impiego o meglio nel contratto sanità pubblica è inquadrato nella categoria B super ovvero in breve BS. Gli infermieri e il personale sanitario laureato in generale sono inquadrati in categoria D e i coordinatori infermieristici in D super ovvero DS

Ovviamente lo stipendio dell'oss che come abbiamo visto è inquadrato in categoria BS (in gergo fascia BS) è inferiore a quello dell'infermiere che è inquadrato in categoria D (in gergo fascia D). A questo punto dovrebbe essere chiaro che gli stipendi variano in funzione della categoria o fascia di appartenenza e che l'auspicato inquadramento degli oss in fascia C rappresenterebbe una conquista di dignità e di salario.

OSS stipendio e posizione economica

Pubblichiamo quindi qui di seguito le tabelle con le qualifiche funzionali le posizioni ed i livelli dei vari comparti del pubblico impiego così da poter avere un immediato confronto tra i vari comparti.

Tavola vecchie qualifiche funzionali e nuove posizioni economiche

Qualifiche
funzionali

Comparto
Regioni -
Enti locali

Comparto
Ministeri

Comparto
Parastato

Comparto
S.S.N.

Comparto
Enti
Ricerca

Comparto
Scuola

Comparto
Università

Comparto
Aziende
Autonome

I

-

A1

A1

A

*

D1 - D2

B1

*

II

-

A1

A1

A

*

C1 -C2

B1

*

III

A1

A1

A1

A

*

B1 - B4

B1

*

III + LED

A2

-

-

-

*

-

-

*

IV

B1

B1

A2

B

*

A1 - A2

B2

*

IV + LED

B2

-

-

-

*

-

-

*

V

B3

B2

B1

B super

*

-

B3

*

V + LED

B4

-

-

-

*

-

-

*

VI

C1

B3

B2

C

*

-

C2

*

VI + LED

C2

-

-

-

*

-

-

*

VII

D1

C1

C1

D

*

-

C4

*

VII + LED

D2

-

-

-

*

-

-

*

VIII

D3

C2

C3

D super

*

-

D2

*

IX

-

C3

C4

-

*

-

EP2

*

X

-

-

-

-

*

-

EP2 (I qrs)

*

-

-

-

-

-

-

-

EP4 (II qrs)

-


* Comparto Enti di Ricerca: personale delle istituzioni e degli enti di ricerca e sperimentazione, compreso il personale dell'Istituto Superiore della Sanità (IIS), dell'Istituto Superiore per la prevenzione e la sicurezza del lavoro (ISPESL), dell'ISTAT, dell'ANPA.

* Comparto Scuola: Personale Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario (in sigla: "ATA"), compreso il personale dei conservatori di musica, delle accademie nazionali di arte drammatica e di danza, delle accademie di belle arti e dell'Accademia nazionale di danza.

* Comparto Università: compreso il personale dell'ISEF di Roma, degli osservatori astronomici ed astrofisici.

* Comparto del personale delle aziende e delle amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo: personale della Cassa Depositi e Prestiti, dell'A.I.M.A., del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dell'Azienda autonoma dei Monopoli di Stato (A.A.M.S.)

Ex qualifica funzionale

Nuova area

Profilo professionale

I/1

D/1

 Direttore Amministrativo

*

D/2

Direttore dei servizi generali ed amministrativi

II/1

C/1

 Responsabile Amministrativo

*

C/2

 Assistente di biblioteca

III/1

B/1

 Assistente Amministrativo

III/2

B/2

 Assistente Tecnico

III/3

B/3

 Cuoco

III/4

B/4

 Infermiere

IV/1

A/2

 Collaboratore scolastico

IV/2

A/1

 Collaboratore scolastico tecnico

 
DPCM 14 dicembre 2000, n. 446 - Individuazione delle modalità e delle procedure per il trasferimento del personale ai sensi dell'articolo 7, comma 4, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112

ATTENZIONE:
questa legge non riguarda la mobilità in generale, nè tanto meno l'interscambio. E' pubblicata unicamente in quanto "guida" di una possibile corrispondenza; nessuna legge stabilisce l'equiparazione proposta nella seguente tabella per la mobilità al di fuori della materia trattata dal DPCM 446 2000.
Art. 5. 1. La equiparazione tra le professionalità possedute dal personale statale da trasferire e quelle di eventuale inquadramento presso le regioni e gli enti locali è la seguente:

CCNL Ministeri CCNL Enti Locali
Area A1 Super (ex 1ª, 2ª, 3ª qualifica) Categoria A (A1)
Area A1 Super Categoria A (A2)
Area B1 (ex 4Area A1 Super qualifica) Categoria B (B1)
Area B2 (ex 5ª qualifica) Categoria B (B3)
Area B3 (ex 6ª qualifica) Categoria C (C1)
Area B3 Super Categoria C (C2)
Area C1 (ex 7ª qualifica) Categoria D (D1)
Area C1 Super Categoria D (D2)
Area C2-C3 (ex 8ª e 9ª qualifica) Categoria D (D3)
Area C3 Super Categoria D (D4)
Dirigenti Dirigenti

e-max.it: your social media marketing partner