Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

La divisa Biologica un sogno per l'oss?



Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La tradizione la vorrebbe bianca ma la divisa degli oss può essere di svariati colori.
Soprattutto negli ultimi anni molte Aziende Ospedaliere hanno adottatto divise di diverso colore per differenziare il loro personale. Nella maggior parte dei casi comunque ancora il bianco è il colore più diffuso e a caratterizzare la divisa ci sono delle strisce colorate poste sulle tasche o sul colletto. Spesso le righe sono blu per gli infermieri rosse per gli infermieri coordinatori e gialle o arancio per gli oss. Ma non esiste una regola universale e quindi la codificazione a colore varia in ogni azienda.

Il Materiale della divisa
Le norme igieniche prevedono che la divisa sia fatta di puro cotone o comunque di altra fibra naturale non sintetica. Facilmente lavabile e resistente alle alte temperature di lavaggio che servono a rendere la divisa igienicamente sicura.

Le divise in cotone Biologico
Il cotone biologico è un tipo di cotone ecologico che permette di produrre tessuti atossici e anallergici. Come tutti sappiamo, dire ecologico in qualunque ambito significa ormai dire anche confortevole, perchè ciò che rispetta la natura di conseguenza è ottimo anche per rispettare l’uomo, la sua salute e il suo benessere. Il cotone biologico serve quindi a produrre non solo particolari capi d’abbigliamento, ma anche biancheria per la casa che andrà a contatto con la pelle, come quella per il letto, che deve risultare anche confortevole per tutto il corpo.

DIVISE OSS

Com’è fatto il cotone biologico
Il cotone biologico si chiama così perchè viene prodotto in modo biologico. Il filato di tale cotone viene ricavato da piante che sono state coltivate senza l’utilizzo di pesticidi. Le tinte utilizzate per questo tipo di cotone sono a base di sostanze biologiche di origine vegetale al cento per cento.

Vantaggi e svantaggi della divisa in cotone biologico
La produzione del cotone biologico porta a indubbi vantaggi sulle qualità finali del tessuto delle divise ma anche ad alcuni svantaggi. Tra i vantaggi troviamo il fatto che il cotone biologico non provoca allergie, è atossico e favorisce la traspirazione naturale della pelle. Qualità molto apprezzate da chi deve indossare una divisa per sette o più ore al giorno. Tra gli svantaggi troviamo il costo: le particolari tecniche di produzione del cotone biologico lo rendono ancora piuttosto caro e molte aziende non sono assolutamente disposte ad investire ulteriore denaro per il confort e la sicurezza dei loro dipendenti.

La certificazione delle divise fatte con cotone biologico
Le divise in cotone biologico per essere tali devono avere una certificazione riconoscibile, ricevuta da un ente internazionale. Ad esempio, l’Icea, l’Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale, rilascia certificazioni di questo genere.


e-max.it: your social media marketing partner


TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE