Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Come indossare i guanti sterili



Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

COME SI INDOSSANO I GUANTI STERILI

Innanzitutto è fondamentale l’igiene delle mani, prima di indossarli occorre lavare le mani in quanto indossare i guanti sterili è un modo per proteggere l’ammalato dalle infezioni provocate dai microbi in quanto può essere causa di infezioni che si possono trovare sulle mani dell’operatore.(rischio biologico) ed inoltre i guanti difendono l’operatore dal pericolo di contagio.

 


E’ una tecnica che prevede il lavaggio sociale se i guanti non sono sterili, se invece sono sterili il lavaggio deve essere antisettico. Togliere i monili e unghie corte per evitare sollecitazioni eccessive sulla punta delle dita dei guanti e conseguenti lesioni sulla cute del paziente e provvedere al lavaggio: inoltre evitare che le maniche della divisa vengano a contato con i guanti, se necessaria una protezione per braccia usare camici mono uso.


Quali precauzioni per indossare i guanti?

  1. evitare l’eccessivo stiramento tirandoli alla base delle dita per calzarli

  2. cercare di verificare che non siano troppo stretti o larghi

  3. sostituire i guanti tra una procedura e l’altra in particolar modo se rimangono a contatto con sangue o altro secreto per lungo tempo ed in caso di contatto con sostanze chimiche che possono danneggiarli, tra un paziente e l’altro, quando presentano lacerazioni o fori, quando c’è eccessiva sudorazione da parte dell’operatore, dopo ogni procedura che sappiamo è contaminata.

PROCEDURA:

  • lavarsi accuratamente le mani
  • aprire l’involucro in cui sono contenuti i guanti sterili

  • porre la base interna sul piano di lavoro, aprendo la confezione appariranno 2 tasche dove sono inseriti i guanti e si tira la linguetta posta su ciascun lato interno della busta e si apre. Si afferra il 1° guanto per il risvolto, si solleva con il pollice e l’indice cercando di toccarlo il meno possibile, poi si pone l’altra mano in posizione per ricevere il guanto

  • tirare il guanto sulla mano toccando sempre sul risvolto

  • lasciare il risvolto come si trova aspettando di sistemarlo quando avrò indossato anche l’altro.

RIMOZIONE:

Si va a rimuovere un guanto partendo dal polsino e tenendolo nella mano rimasta inguantata; con la mano libera rimuovere il 2° guanto prendendolo dall’interno, infilare il 1° dentro il 2°. Dopo l’uso smaltire i guanti nei rifiuti pericolosi, non lavarli, non riutilizzarli e di nuovo lavarsi le mani.

Per quanto riguarda l’uso della mascherina, anch’essa serve a proteggere l’operatore e il paziente dall’esposizione a patogeni che possono essere trasmessi per via aerea.

COME USARLA CORRETTAMENTE?

Deve essere posizionata sul volto in modo da coprire bocca e naso, i legacci superiori dietro la testa e quelli inferiori dietro la nuca: una volta indossata non deve mai essere abbassata, manipolarla solo tramite i lacci, rimuoverla slacciandola senza toccare la parte anteriore e dopo gettarla nei rifiuti speciali ed eseguire un accurato lavaggio delle mani,


e-max.it: your social media marketing partner