Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

IL LAVAGGIO DEI CAPELLI IN UN PAZIENTE ALLETTATO



Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

I capelli insieme ai peli, ghiandole sudoripare e sebacee costituiscono gli annessi cutanei; anche i capelli così come i peli originano dai follicoli piliferi: la crescita dei capelli è ciclica ed è costituita da 3 fasi principali:

  • Crescita

  • Regressione

  • Caduta

La differenza della durata di queste tre fasi connota e spiega la diversità nella crescita di ogni persona, quindi l’igiene capelli consente:

  • Detersione del cuoio capelluto

  • Allontanamento dei grassi naturali in eccesso

  • Promuovere il benessere psicofisico

  • Stimolare la circolazione sanguigna

  • Prevenire l’irritazione del cuoio capelluto

COSA SERVE:

Una brocca di acqua e l’occorrente per la pulizia dei capelli a letto; 2 bacinelle da letto o 2 secchi capienti, 1 telo impermeabile, 1 telo da bagno, shampo, pettine, phon.

Ci avviciniamo al paziente e lo informiamo sulla procedura da fare; se il paziente è autosufficiente lo faccio in bagno che sarebbe l’ideale; si crea l’ambiente chiudendo porta e finestre, pulire il lavandino con detergente e disinfettante; poi mettere l’asciugamano sulle spalle del paziente.

Se il paziente è allettato si fa in un momento della giornata più tranquillo perché richiede molto tempo; si porta il piano del letto al livello più elevato così da ridure la forza esercitata sui muscoli della schiena dell’operatore e permettendo di operare al meglio e nel rispetto dele norme di sicurezza.

La persona è distesa, posizionare il telo impermeabile sotto le spalle e la testa della persona per proteggere il letto, si vanno a sciogliere i capelli oppure si favorisce lo spazzolamento per sciogliere i nodi, si posiziona il catino sotto la testa avendo cura di proteggere le spalle del paziente con l’asciugamano così ciò ci dà la possibilità di non bagnare le spalle altrimenti si favorisce che la persona si bagni. Il massaggio sulla testa permette la circolazione sanguigna, si sciacquano bene i capelli per rimuovere i residui del prodotto perché provoca prurito e secchezza del cuoio capelluto e poi si procede all’asciugatura e alla pettinatura.


e-max.it: your social media marketing partner