Questo sito utilizza alcuni cookies per migliorare i servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

La Contenzione Fisica



Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La contenzione fisica è uno strumento di protezione usato principalmente per i pazienti anziani e/o psichiatrici, ma si usa anche in chirurgia e pronto soccorso. Questa pratica è stata sempre usata per i malati psichiatrici ma solo a metà del 1900 si è cominciato a metterla in discussione. Oggi in Italia si usa la contenzione nel 20/50% di psichiatrici e anziani.

Normative inerenti la contenzione fisica
Regio Decreto 615 del 1909:
si dice che la contenzione deve essere usata solo nei casi eccezionali e deve essere autorizzata dal medico o dal direttore dell’istituto
Art 32 Costituzione: nessuno può essere obbligato ad un trattamento sanitario… non si possono violare i limiti del rispetto della persona umana.

Secondo il nostro codice penale, la contenzione fisica usata impropriamente si configura come reato di sequestro di persona, violenza privata, maltrattamenti e, se provoca lesioni, si hanno anche i reati di omicidio colposo, lesioni personali colpose, morte o lesioni come conseguenza di altro delitto.

Codice Deontologico:
L'operatore sanitario (OSS -Infermiere - Medico) devono fare in modo che la contenzione sia un evento straordinario e motivato.


Procedura
Si devono valutare ed individuare (con un lavoro d’equipe), i casi che necessitano della contenzione fisica. In genere sono pazienti affetti da Alzheimer, Parkinson, demenze ecc, cirrosi epatica, stato confusionale nel geriatrico, tossici, alcolizzati, malati psichiatrici. E' necessario informare il paziente e i familiari spiegando perché è necessario questo tipo di procedura. Il medico decide quale tipo di strumento usare per la contenzione. L’infermiere con l’oss posizionano lo strumento, ogni trenta minuti controllano il paziente e procedono a rimuovere la contenzione quando non è più necessaria.


Strumenti
Spondine per il letto
Bracciali di immobilizzazione
La contenzione non può essere imposta per più di 12 ore.
Ogni 2 ore ci devono essere 10 minuti di libertà (escluso la notte).
Ogni 3/4  ore si deve valutare se ci sono complicazioni (arrossamenti, cianosi, abrasioni, incontinenza, lesioni da decubito, infezioni, umiliazione, depressione, paura ecc).


e-max.it: your social media marketing partner